Il rapporto tra Conte ed il Chelsea si fa difficile. L’Inter…

La possibilità che Antonio Conte, a giugno, dopo un solo anno di contratto, lasci il Chelsea per andare all’Inter, esiste…

Secondo quanto riportato da Tuttosport, i rapporti tra il Chelsea, non sono poi così idilliaci. Già ad inizio stagione Conte ha avuto spesso da dire e ridere con i dirigenti del Chelsea. Non con Abramovic ma con chi aveva rapporti quotidiani con lui. Tutto è nato quando voleva trattenere Cuadrado per non farlo andare alla Juventus. Ed alla fine, invece, il colombiano è stato ceduto proprio aui bianconeri.

Una prova di forza del giocatore che voleva a tutti i costi tornare a Torino, una situazione di debolezza da parte del club londinese. Senza tralasciare un altro aspetto importante: a Conte non è stato acquistato nessun giocatore che ha richiesto, si è dovuto accontentare di quello che gli ha passato… il convento.

Una situazione che l’ex bianconero non ha dimenticato. Calcisticamente parlando è molto permaloso, come è giusto che siano i grandi della panchina. Ovvio che adesso il Chelsea, pur di trattenerlo, gli voglia comprare il mondo. Gli ha praticamente preso Neymar per una cifra pazzesca e gli ha promesso nuovi assi. Perchè l’obiettivo è quello di vincere la prossima Champions League. Ricordiamo che in questa stagione i blues non partecipano a nessuna competizione europea a causa della sciagurata gestione Mourinho. Adesso hanno ritrovato il sorriso vincente e grazie ad Antonio Conte e non temono più nessuno. Ma il tecnico resterà? Conte è uno che non dimentica.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email