Inter: dichiarazioni di Piero Ausilio

Intervista a Premium Sport

Intervistato da Premium Sport a margine della cerimonia per la consegna del ‘Premio Maestrelli’, il ds dell’Inter Piero Ausilio ha parlato del momento nerazzurro e del premio ricevuto

“E’ sempre un piacere ricevere questo premio perché arriva dagli addetti ai lavori. Poi io ho fatto una carriera soprattutto con i giovani e questo premio deriva da una figura importante per il calcio e per i giovani. Questo premio mi riempie di orgoglio e mi fa piacere”.

LAZIO-INTER – “Con la Lazio sarà una finale se facciamo il nostro dovere col Sassuolo. Il 20 maggio è ancora lontano, dobbiamo ragionare gara dopo gara e l’abbiamo fatto molto bene a Udine. Ora pensiamo solo al Sassuolo, poi se le cose andranno come vogliamo, ci concentreremo sull’ultima partita. Ci siamo migliorati di 13 punti rispetto allo scorso anno, per noi conta la crescita e noi siamo in crescita, ci stiamo attrezzando per la prossima stagione. È normale che la Champions porti qualcosa in più da un punto di vista economico ma da un punto di vista tecnico non cambia, noi vogliamo continuare a crescere”.

RIMPIANTI – “Per quanto riguarda noi, gli obiettivi erano chiari. Sapevamo che avremmo fatto un campionato di rilancio ma non va dimenticato che il progetto di Spalletti è iniziato solo a luglio, abbiamo inserito qualche nuovo giocatore e poi siamo ripartiti con un gruppo che era simile a quello degli scorsi anni. Fin da subito abbiamo ottenuto dei risultati, ma non vuol dire che la crescita si arresti a novembre perché si è primi in classifica. Noi sapevamo che l’obiettivo finale era quello di tornare in Champions. E’ stato un campionato di alti e di qualche basso e io sono convinto che questa Inter sia migliore rispetto a quella di ottobre o novembre, quando eravamo nei primi posti. Questa cosa farà sorridere ma è così ed è una valutazione che condivide anche il mister. Adesso l’Inter è una squadra matura e consapevole e che è cresciuta molto. Gli altri progetti sono partiti qualche anno fa, il nostro solo da un anno e siamo convinti che sarà sempre meglio”.

SPALLETTI, FUTURO E MERCATO – “Per voi conta il piazzamento finale, ma per noi conta la crescita. Questa squadra è migliore rispetto al passato e rispetto a qualche mese fa. Possiamo migliorare ancora, infatti abbiamo già fatto qualcosa per la prossima stagione e ci faremo trovare preparati. Faremo di tutto per essere competitivi in campionato e in Champions League se dovessimo qualificarci; se non riusciremo ad arrivare quarti faremo tutto quello che possiamo fare per i nostri tifosi, per essere ancora competitivi”.

ICARDI – “Se metterei la mano sul fuoco circa la permanenza di Icardi? Sul fuoco non la metto. È il nostro capitano e ha ancora tre anni di contratto. Noi abbiamo la volontà di voler stare insieme e di fare ancora grandi cose in futuro”.

LA CL – “I programmi futuri dipendono dalla Champions? La Champions League qualcosa in più porta dal punto di vista economico. Ma non cambierebbe niente dal punto di vista tecnico. L’ambizione di Suning rimarrebbe la stessa. Poi è normale che la Champions qualche milione di euro lo sposta. L’Inter che è nata vuole durare nel tempo, non fare solo una stagione: vogliamo fare qualcosa di importante. Quest’annata resta positiva e può diventare ottima in caso di quarto posto ma è un grande punto di partenza anche per i prossimi anni”.

Parlando poi con i cronisti presenti all’evento, Ausilio ha aggiunto quanto segue: “Il rinnovo di Spalletti al momento è una roba più mediatica che altro: siamo felicissimi del suo lavoro non penso che sia un problema organizzare con lui anche il futuro perché noi siamo contentissimi di lui e il gruppo Suning ha grandi ambizioni. Ilprossimo obiettivo sarà un giocatore forte, magari di un grande club, giovane. Ciò che più conta è la mentalità e la professionalità. Su Inter-Juve non abbiano fatto alcuna polemica con loro, dicendo solo ciò che volevamo dire in modo educato. A livello personale e professionale, considero Orsato uno degli arbitri migliori”

Print Friendly, PDF & Email