Inter-Juventus 1-1 le pagelle dei nerazzurri

Un risultato che poteva essere diverso, ma che premia ugualmente la buona prestazione della squadra e consente all'11 nerazzurro di conservare il terzo posto in classifica in solitudine.

Un risultato che poteva essere diverso, ma che premia ugualmente la buona prestazione della squadra e consente all’11 nerazzurro di conservare il terzo posto in classifica in solitudine.

Inter-Juventus 1-1 le pagelle dei nerazzurri

Un buonissimo primo tempo tempo della squadra, che passa in vantaggio con un eurogol di Radja Nainngolan, arrivano più volte in condizioni favorevoli al raddoppio, ma i bianconeri con un un po’ di fortuna e grazie forse a mancanza di un po’ di lucidità dei nerazzurri evitano il 2-0 che avrebbe potuto chiudere la gara già nel primo tempo. Poi ci pensa Ronaldo che chiude il discorso punteggio con un tiro di grandissima classe sul primo palo di Handanovic, peraltro incolpevole: il fuoriclasse portoghese calcia con precisione millimetrica, molto rapidamente e troppo forte per consentire anche solo il tentativo di parata.

Ecco le valutazioni dei nerazzurri:

Handanovic 6 non ha colpe sul sinistro improvviso di Ronaldo che lo brucia sul primo palo…però almeno poteva provarci

D’Ambrosio 6 non spinge molto, ma un fa un paio di chiusure preziose in difesa.

Skriniar 6,5 prestazione positiva del muro che non concede tanto in difesa. Purtroppo a Cr7 basta poco spazio per colpire.

De Vrji 6,5 vicino al gol che poteva portare l’Inter sul 2-0, peccato che il suo colpo di testa rimanga un poco troppo centrale

Asamoah 6,5 condizione fisica in crescita in questo finale di stagione. Dal suo lato agisce Cuadrado ma lo limita molto bene.

Brozovic 6 era al rientro e offre una prova generosa, dispensando anche buone geometrie. Perde qualche pallone di troppo.

Naingollan 7,5 il destro al volo con cui manda in vantaggio l’Inter é una perla autentica. Poi ci mette la grinta e la cattiveria che abbiamo visto poco quest’anno.

Vecino 6 meno incisivo rispetto alle ultime uscite, non riesce a trovare il guizzo giusto ma macina parecchi chilometri.

Politano 6 e mezzo, molto generoso, copre, riparte, spende molto, ma alla distanza dell’ora paga fisicamente fino a sparire dal gioco.

Perisic 6 gioca una buona partita, molto utile anche in fase di ripiegamento. Mezzo voto in meno perché quando va al tiro deve essere più cattivo e convinto di segnare, guadagnare il corner serve a poco…

Icardi 5,5 si vede poco. Il gol su azione manca da mesi. Buona la condizione fisica, la testa non é ancora a posto, poco lucido, mancano i suoi guizzi inarrestabili in area di rigore.

Borja 6,5 buon impatto sulla partita, si conferma in ottima forma dopo la grande partita contro la Roma.

Joao Mario e Lautaro SV

Spalletti 5,5 Lautaro meritava più spazio, i cambi come al solito sono piú volti a conservare che a conquistare qualcosa. Globalmente la prestazione della squadra è buona, ma dimostra una volta di più, sempre ce ne fosse bisogno, di non essere un vincente.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!