Home La Settimana Inter-Napoli 2-0, Conte: “Una vittoria da squadra compatta”

Inter-Napoli 2-0, Conte: “Una vittoria da squadra compatta”

L'analisi di Antonio Conte nel post match

Inter-Napoli 2-0, Conte: “Una vittoria da squadra compatta”

L’analisi di Antonio Conte nel post match

Inter-Napoli 2-0, Conte: “Una vittoria da squadra compatta”.

Antonio Conte”L’avversario era tosto, bravi i ragazzi a reggere la pressione e rispondere all’Atalanta”

Inter-Napoli 2-0, Conte: “Una vittoria da squadra compatta”. L’Inter non fallisce l’appuntamento con l’ultima gara casalinga della Serie A  2019-2020 e al “Meazza” batte il Napoli 2-0. Con un gol per tempo – di D’Ambrosio e Lautaro le firme – i nerazzurri si riportano al secondo posto in classifica.

Questa l’analisi di Antonio Conte al termine del match ai microfoni di Sky:

In questa vittoria contro il Napoli si sono viste cose interessanti che confermano la crescita della squadra? 

“Sicuramente, anche perché abbiamo affrontato un avversario forte, che negli ultimi anni è stata l’unica squadra in grado di dare fastidio alla Juventus. Una rosa di ottimi giocatori, di qualità. Quindi, merito ai ragazzi, che hanno fatto una bellissima partita, anche dopo aver saputo il risultato dell’Atalanta. Eravamo costretti a vincere e queste situazioni sono importanti perché, anche se il secondo posto non ci porta dei trofei, abituarsi a sentire la pressione è qualcosa di importante e abbiamo dato una risposta da squadra compatta. Sono veramente contento per il gruppo”. 

Come si riescono a trovare le energie per due sfide importanti e ravvicinate come quelle contro Atalanta e Getafe? 

“Oggi abbiamo dovuto fare dei calcoli perché siamo arrivati da un tour de force con tante gare ogni tre giorni. Adesso ci sarà un po’ più di riposo con quattro giorni a disposizione, quindi vedo il bicchiere mezzo pieno perché avremo più tempo per prepararci. Sabato è un’occasione importante, al di là della classifica, perché affrontiamo una squadra che ormai rappresenta una realtà per il nostro campionato e che sta facendo bene anche in Champions League. Sarà un bel test per capire a che punto siamo del nostro percorso”. 

L’Inter ha segnato più gol della Juventus e ne ha subiti meno. Vi avessero detto ad agosto che avreste chiuso con questi numeri, quale sarebbe stata la reazione? 

“Penso che debbano essere gli addetti ai lavori a giudicare il mio operato e la stagione dell’Inter. Capisco che si creino tante aspettative con il mio arrivo, è successo in passato di vincere subito ma non può accadere sempre. Mi dispiace quando i giudizi vengono condizionati e a volte viene offesa la professionalità di chi ci mette tantissima passione. I ragazzi mi stanno dando grandi soddisfazioni e stanno gettando il cuore oltre l’ostacolo”.

 

Fonte ed immagini sito Ufficiale F.C.Internazionale