Inter – Pescara 3 – 0. Eder: “Lavoro e sacrificio i nostri segreti”

Siamo cresciuti tanto e quando arrivano i risultati della squadra ne beneficia anche il singolo

MILANO – Settima vittoria consecutiva in campionato per l’Inter di Stefano Pioli, che al “Meazza” batte 3-0 il Pescara nell’anticipo della 22^ giornata di Serie A. A chiudere la partita, dopo i gol di D’Ambrosio e Joao Mario nel primo tempo, la rete nella ripresa di Citadin Martins Eder: “Il nostro segreto è il lavoro, oltre al sacrificio che ognuno mette in campo – ha commentato nel postmatch l’attaccante nerazzurro -. Quando è arrivato, il mister ci ha fatto un bellissimo discorso. Ci ha detto che non avevamo problemi di qualità, che avremmo solo dovuto mettere qualcosa in più per invertire la rotta, aiutarci a vicenda. Adesso siamo una squadra”. 

“Stiamo facendo un ottimo lavoro e dobbiamo continuare così. Siamo cresciuti tanto e quando arrivano i risultati della squadra migliora anche il singolo. Anche chi gioca meno diventa determinante, perché c’è la fiducia necessaria. In Serie A non è facile ottenere sette vittorie consecutive se non c’è l’atteggiamento giusto”.

Per il centravanti della nazionale italiana è il secondo gol consecutivo in campionato a San Siro: “Io do il massimo durante la settimana poi il mister fa le sue scelte. All’Inter è normale avere una concorrenza di altissimo livello, io devo solo continuare così, per me è importante sentire la fiducia del mister. Dobbiamo proseguire su questa strada, abbiamo perso tanti punti e per recuperare dovremo mantenere questo ritmo”.

“Pronti per Juventus-Inter? Rispettiamo la squadra di Allegri per quello che ha fatto negli ultimi anni ma non abbiamo paura. Andremo a Torino per giocare la nostra partita, sarà una bella sfida ma prima abbiamo un’altra gara importantissima in TIM Cup contro la Lazio. Quindi vogliamo ragionare match dopo match.

{loadposition EDintorni}