Inter – Pescara 3 – 0. Il dopo partita, Stefano PIoli: “Abiamo vinto giocando da squadra”

Le parole del tecnico nerazzurro dopo la settima vittoria consecutiva in campionato: “Massima concentrazione per la TIM Cup, abbiamo ancora margini di miglioramento”

 

MILANO – Settima vittoria consecutiva nel segno del lavoro e del gruppo, nelle parole di Stefano Pioli al termine di Inter-Pescara: “Abbiamo vinto meritatamente, lavorando tanto e giocando da squadra. Nella gestione della palla potevamo essere più precisi, il Pescara si è reso pericoloso su alcuni errori nostri, se vogliamo abbassare i ritmi dobbiamo mantenere alta la concentrazione. Prima della partita contro la Juventus c’è la sfida di martedì con la Lazio, una partita determinante in una competizione alla quale teniamo. La concentrazione martedì deve essere altissima, le motivazioni e gli stimoli per domenica arriveranno da sole, tutta la squadra si sacrifica, tutti corrono e mettono la gamba. Vogliamo sempre aggredire gli avversari, ci piace avere questo atteggiamento e portare più uomini in area. Tante volte i terzini vanno tra le linee perchè possono darci soluzioni offensive efficaci.Sono sicuro che possiamo fare ancora meglio, ho giocatori di tecnica, corsa, intelligenza tattica. Stiamo lavorando bene ma non abbiamo ancora raggiunto l’apice. Questo ci deve dare fiducia, abbiamo ancora margini di miglioramento. Per il bene della squadra le individualità vanno messe da parte, la qualità va messa al servizio della squadra.Ho trovato tanta voglia di lavorare e consapevolezza di dover rendere di più. Insisto sul fatto che dobbiamo essere squadra e sacrificarci tutti, e i risultati ci stanno dando ragione. Ci sono le basi per costruire qualcosa di buono, sono rimasto impressionato dai valori tecnici e morali dei miei ragazzi. Siamo l’Inter, dobbiamo cercare di vincere anche se abbiamo avversari molto forti e non sarà facile.Barbosa è cresciuto tanto, nella voglia di allenarsi in un certo modo. E’ un ragazzo giovanissimo e doveva adattarsi, deve capire che in una grande squadra c’è grande competitività e deve sempre dare il massimo.In TIM Cup sarà importante mettere in campo una squadra competitiva, contro di loro abbiamo vinto in campionato ma ci hanno fatto soffrire. A Torino cercheremo di dare il massimo e di fare la partita per superare un avversario molto molto forte. Firmo per una prestazione da Inter, è giusto che si giochi con grande rispetto ma con la consapevolezza di essere forti.Infine un applauso ai tifosi: “I tifosi per noi sono importanti, il loro entusiasmo ci aiuta a fare bene. Tra l’altro so che anche contro la Lazio martedì saranno in tanti e questo è fondamentale e sprona tutti noi a dare sempre il massimo.

{loadposition EDintorni}

Fonte sito ufficiale F.C. Internazionale

Print Friendly, PDF & Email