Inter – Sassuolo 1 – 2, Vecchi: L’Inter non può essere questa!

Le parole del tecnico nerazzurro dopo Inter-Sassuolo.

 

Inter – Sassuolo 1 – 2, Vecchi: L’Inter non può essere questa!

Le parole del tecnico nerazzurro dopo Inter-Sassuolo. 

MILANO Al termine di Sassuolo-Inter, Stefano Vecchi ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi: “C’è un clima di grande negatività che si traduce sul campo. Abbiamo creato tante opportunità ma al primo errore siamo stati puniti. La squadra ha giocato e ci ha provato ma sul nostro errore del primo tempo siamo caduti. Ci vorrebbe anche un po’ di buona sorte ma non possiamo di certo attaccarci agli episodi perché siamo noi a trascinarci in queste situazioni. Bisogna cercare di dare sempre il 100%, dobbiamo migliorare l’intensità e lo spirito in allenamento”.

“Contestazione? Lo sapevamo, i tifosi hanno le loro ragioni. Non si identificano in questa situazione e ci sta. L’Inter è l’Inter e la squadra non può essere da settimo o ottavo posto. È normale evidenzino il loro disappunto. In ogni caso il calcio ci insegna che, fino a quando si può, bisogna crederci. Contro la Lazio sarà una partita difficile, ma andremo a Roma cercando di mettere lo spirito giusto. Qualche segnale oggi si è visto ma dobbiamo cercare di tirar fuori qualcosa in più”.

Infine qualche domanda sui singoli: “Gabriel Barbosa? È entrato con voglia e ha avuto un impatto positivo, come lo ha avuto anche Eder. Sembra strano dirlo ora, ma l’organico dell’Inter è altamente competitivo che non è facile trovare spazio. Icardi? Da capitano, soffra per questa situazione. Anche per lui è un momento importante, è un ragazzo giovane e questo gli servirà per diventare ancora più forte”.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email