Inter senza attaccanti Conte sempre in pressing sulla società

Antonio Conte sempre più nervoso aumenta la pressione su Marotta per l'acquisto degli attaccanti richiesti, purtroppo l'Inter prima di affondare deve cedere Icardi e Nainggolan.

Antonio Conte e Beppe Marotta, immagine F.C. Internazionale

Antonio Conte sempre più nervoso aumenta la pressione su Marotta per l’acquisto degli attaccanti richiesti, purtroppo l’Inter prima di affondare deve cedere Icardi e Nainggolan.

Inter senza attaccanti Conte sempre in pressing sulla società

 

La Settimana

Parlare di nervosismo o malessere sarebbe sicuramente eccessivo ma Antonio Conte, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, a questo punto dell’estate si aspettava qualcosa di più dall’Inter di Beppe Marotta.

Il nuovo tecnico infatti è volato in Asia, dove nel giro di otto giorni affronterà Manchester UnitedJuventus e PSG, praticamente senza attaccanti. Non un dettaglio per un perfezionista come Conte.

L’allenatore insomma sarebbe già partito in forte pressing su Marotta chiedendo a gran voce gli acquisti di Dzeko e Lukaku, individuati da tempo come i terminali perfetti per il suo 3-5-2.

L’Inter però al momento, dopo aver peraltro già acquistato Lazaro, Sensi e Barella, non può affondare il colpo prima di piazzare almeno uno tra i ‘reietti’ Mauro Icardi e Radja Nainggolan.

Ecco perchè Conte, nella tournée in Asia, dovrà schierare in attacco due tra Colidio, Esposito, Longo, Puscas e Vergani. Il tutto mentre Lautaro Martinez si gode le meritate vacanze post Copa America, mentre Icardi è rimasto a Milano in attesa di sistemazione.

La sensazione insomma è che, nonostante il pressing di Conte, Marotta non possa accelerare troppo per Dzeko e Lukaku. Sempre che l’Inter, specie considerando l’altissima richiesta del Manchester United per il belga, non cambi improvvisamente obiettivi.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte GOAL.COM

Print Friendly, PDF & Email