Inter – WSG Wattens 2 – 1, le note di gara

Riscone di Brunico – Comincia con una vittoria l’avventura di Luciano Spalletti sulla panchina dell’Inter.

Inter – WSG Wattens 2 – 1, le note di gara

Comincia con una vittoria l’avventura di Luciano Spalletti sulla panchina dell’Inter

Nel primo appuntamento del precampionato 2017/2018 i nerazzurri superano 2-1 gli austriaci del WSG Wattens grazie ai gol dei campioni d’Italia Primavera Andrea Pinamonti e Matteo Rover. Nonostante il lavoro intenso svolto nei primi giorni di ritiro, Miranda e compagni cercano subito di alzare i ritmi e mantenere il pallino del gioco. Dopo la doppia occasione capitata sui piedi di Rivas e il tentativo dal limite di Kondogbia, è Andrea Pinamonti a siglare la prima rete della stagione: l’attaccante classe ’99 conclude perfettamente con il destro una bella iniziativa di Sala e porta in vantaggio i suoi. Nella ripresa la formazione nerazzurra cambia per 8/11 ma non cambia il copione del match. Dopo pochi minuti è Odgaard a sfiorare il raddoppio con un delizioso pallonetto sull’uscita di Oswald per anticipare Longo, ma la palla termina fuori di un soffio. Al 68′ altra grande chance per il 2-0: bella discesa di Rover sulla destra e cross sul secondo palo per Zaniolo che di testa colpisce il montante. Alla mezz’ora arriva la beffa del pareggio austriaco con Zangerl, ma l’Inter si ributta subito in avanti e a quattro minuti dal 90′ trova il 2-1 con il colpo di testa di Rover che ribadisce in rete dopo la traversa colpita da Vanheusden.

INTER-WSG WATTENS 2-1 Marcatori: 27′ Pinamonti, 30′ st Zangerl, 41′ st Rover

INTER: 1 Handanovic (1′ st Padelli 27); 24 Murillo (1′ st Valietti 31), 25 Miranda (1′ st Vanheusden 61), 13 Ranocchia, 58 Sala (1′ st Danso 74); 11 Biabiany (1′ st Rover 52), 59 Emmers, 7 Kondogbia (1′ st Zaniolo 73), 63 Rivas; 92 Baldini (1′ st Odgaard 38), 99 Pinamonti (1′ st Longo 12). A disposizione: 46 Berni, 89 Pissardo. Allenatore: Luciano Spalletti

WSG WATTENS: 1 Grunwald (1′ st Oswald 25), 4 Gugganig (16′ st Neurauter 19), 7 Pranter (27′ st Strickner 14), 10 Toplitsch (24′ st Nitzlnader 8), 11 Katnik (31′ Santin 9), 15 Zimmerhofer (16′ st Steinlechner 3), 16 Buchacher, 20 Kekez (31′ Zangerl 29), 23 Kovacec (24′ st Jurdik 21), 28 Pelizzari, 42 Mader. A disposizione: 12 Beccari, 17 R.Schneebauer, 18 N.Schneebauer. Allenatore: Thomas Silberberger Arbitro: Daniel Amabile Assitenti: Michieli e Zampese

{loadposition EDintorni}