L’Inter inizia a preparare il mercato invernale in entrata…

Pioli crede nella squadra, ma chiede almeno 2 ritocchi…

Pioli crede nelle possibilità di un rilancio dell’Inter, con un piazzamento almeno tra il secondo ed il quarto posto. Realistico il nuovo mister quando ammette che per il momento non esistono chances per competere con la Juventus. Tuttavia il tempo strine: ora il tecnico ha poco più di 40 giorni di tempo per studiare a fondo la squadra e fornire le indicazioni per completarla e rafforzarla durante la prossima sessione di gennaio del calciomercato. Uomo di esperienza, Pioli conosce benissimo il mercato: nella finestra di gennaio top players ne girano pochi e le valutazioni dei giocatori in genere si alzano, chi vende sa benissimo che chi vuol comperare è alle strette.

In seguito il complicato avvio di stagione ha necessariamente cambiato le carte in tavola: la priorità è la sistemazione del centrocampo: l’Inter deve in primis mettere a posto il centrocampo, più di ogni altra cosa serve un regista, un uomo di esperienza abile nel comandare e nel dare i tempi e guidare la squadra dal campo, seguendo le direttive del Mister. Questo giocatore è già stato individuato da Pioli, Durante la guida di Frank De Boer, le priorità Inter erano sostanzialmente due: esterno, Darmian o Criscito ed un difensore centrale (Lindelof?), il tecnico olandese si sentiva coperto  centrocampo da Medel e dal portoghese Joao Mario, Pioli evidentemente, ha idee differenti, con le quai concordiamo, serve un regista di centrocampo con caratteristiche completamente diverse dai due… La seconda richiesta è un esterno, individuato l’obiettivo principale: Darmian.

Le trattative per il rinnovo del centrocampista argentino con la Lazio restano complicate: il presidente biancoceleste Lotito sarebbe pronto a mettere sul piatto un ingaggio da 2 milioni di euro, pari a quello percepito da Immobile, il giocatore più pagato della rosa. Per Biglia, che a gennaio compirà 31 anni, sarà però con ogni probabilità l’ultimo contratto importante della sua carriera e la richiesta del suo entourage si aggirerebbeintorno ai 3-3.5mln di Euro l’ano, cifra che l’Inter sarebbe disponibilea riconoscergli. 

La richiesta di Lotito dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 mln di Euro, tale richiesta dovrebbe tuttavia essere destinata a scendere, ciò in considerazione del fatto che il contratto di Lucas Biglia andrà in scadenza il 30 giugno 2018 e questa potrebbe essere una delle ultime oppportunità per il presidente laziale di cedere il giocatore a cifre ancora importanti, è infatti noto che con contratto in scadenza nel giugno 2018, in mancanza di rinnovo il regolamento autorizzarebbe il giocatore ad iniziare eventuali trattative con altri club il 1° gennaiio 2018, ovviamente a parametro “zero”. Insomma, per quanto il nostro pensiero è che l’affare possa essere concluso nella finestra invernale intorno al 22 – 24 mln di Euro.

Per quanto riguarda il secondo ritocco, l’Inter è orientata a puntare su Darmian, messo in naftalina da Josè Mourinho… Prima di parlare di un possibile nuovo schieramento dell’Inter è necessario vedere cosa si potrà fare nel mercato di gennaio.

  

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email