L’analisi di Spalletti dopo la vittoria contro la Spal

Immagine sito ufficiale F.C. Internazionale

Le parole del tecnico nerazzurro dopo Inter-SPAL: “Per indossare la maglia interista si può solo vincere. I tifosi? Sono straordinari, i nostri titolari fissi”

L’analisi di Spalletti dopo la vittoria contro la Spal

MILANO – Vittoria importante e meritata per l’Inter di Luciano Spalletti, che batte 2-0 la SPAL nel match valido per la 27^ giornata di Serie A:

 

“Nonostante le assenze, sono andati in campo 11 giocatori dell’Inter, ci siamo fatti strozzare un po’ dall’emozione all’inizio e questo non deve succedere – ha esordito il tecnico nerazzurro -. Sentivamo di dover vincere la partita e quando si è acceso il fuoco dentro, ci siamo sbloccati e abbiamo vinto la partita. Nel primo tempo siamo stati timidi e insicuri, dopo il 2-0 i ragazzi avevano una convinzione diversa, siamo rientrati in possesso delle nostre caratteristiche. Nella ripresa mi potevo specchiare nella squadra”.

“Conosco bene i miei calciatori e vi posso dire che a volte siamo frenati dall’emotività, bisogna avere il coraggio di fare delle scelte. Dalbert, ad esempio, diventerà un grande giocatore: nel primo tempo era bloccato, poi nel secondo tempo ha arato la fascia sinistra. Siamo qui per vincere le partite e, per indossare questa maglia, dobbiamo farlo perché solo in questo modo si può far parte dell’Inter”.

Sui singoli: “Lautaro ha fatto una grande prestazione là davanti, di carattere e di forza. Gagliardini e Politano hanno fatto due grandi gol, controllo e conclusione nello stretto”. Infine, parlando dell’ennesima risposta straordinaria dei tifosi, che hanno riempito ancora una volta San Siro: “Gli interisti sono straordinari, sono i nostri titolari fissi. La squadra dei tifosi deve sempre scendere in campo”.

 

 

Fonte sito ufficiale F.C. Internazionale

 

 

Print Friendly, PDF & Email