L’Inter annuncia la partnership con Konica Minolta

Yoshioka AD di Konica-Minolta: "Sono rimasto sorpreso dai progetti che hanno in mente"

Yoshioka AD di Konica-Minolta: “Sono rimasto sorpreso dai progetti che hanno in mente”

“Siamo molto lieti di annunciare la partnership con l’Inter. Quando mi hanno detto di andare a San Siro, sono rimasto sorpreso dai tanti progetti che hanno in mente“. Hiroshi Yoshioka, amministratore delegato di Konica Minolta, parla così della collaborazione tra l’azienda giapponese e il club nerazzurro, che viene inquadrato così: “L’Inter era un’azienda meno strutturata, oggi hanno numerosi talenti e stanno portando avanti un percorso di trasformazione. Sono rimasto davvero colpito da questa rivoluzione. Lavoriamo in un settore diverso da quello dell’Inter, ma abbiamo una strategia simile. I nostri prodotti possono essere paragonati ai giocatori dell’Inter: buoni prodotti generano buoni servizi e un buon allenamento migliora la prestazione dei nostri venditori. Stiamo lavorando per aumentare i nostri prodotti e servizi. Vogliamo soddisfare un numero sempre più alto di clienti. Per noi questa sede è un po’ la nostra San Siro, è anche il luogo in cui incontriamo e ci presentiamo ai nostri clienti, che sono sempre al centro. Questo per noi è un punto di partenza”.

Giorghio Brambilla, Inter:

Dopo l’intervento di Yoshioka, la parola passa a Giorgio Brambilla, Sales and Partnerships Director nerazzurro: “Benvenuta a Konica Minolta nella nostra famiglia. E’ un onore per noi che siamo in fase di rilancio averli con noi. Sappiamo che possiamo farlo anche con una partnership come questa. Ci consentirà di lavorare insieme in campo e fuori. Siamo in una fase di digitalizzazione anche noi e il contributo di questo partner ci aiuterà sicuramente. Congratulazioni per la nuova sede che è testimonianza di quanto abbiate un occhio all’ambiente in cui si lavora. Ci auguriamo che sia una partnership lunga e che dia la possibilità di sviluppare partnership sempre migliori. Riteniamo sia un’opportunità per tutti quella di vivere San Siro, in cui stiamo riportando tifosi e famiglie”.

Fonte testo ed immagine: FC InterNews

Print Friendly, PDF & Email