Luciano Spalletti: “La squadra deve essere al livello di Suning

Intervistato in Cina da Inter Channel Luciano Spalletti

Luciano Spalletti: “La squadra deve essere al livello di Suning

Intervistato in Cina da Inter Channel Luciano Spalletti

Il Mister ha ribadito concetti già espressi in questi giorni ma non solo. “Impressionante per la maestosità di questo edificio – dice il tecnico nerazzurro nel quartier generale di Suning –. Venticinquemila uffici tutti insieme non li avevamo mai visti, si intuisce quale voglia essere l’impronta sul calcio di questo gruppo. Noi dobbiamo essere al livello del nostro capo. L’Inter ha una degna proprietà”. Ora la tournée asiatica, la seconda fase della preparazione: “Da questa seconda parte ci attendiamo di conoscere meglio i nostri calciatori e capire dove metter mano. Abbiamo bisogno assolutamente di partire forte e quindi queste partite sono fondamentali per rodare la macchina”. Accoglienza festosa dei supporter cinesi a Nanchino. “Ormai i confini sono molto sottili. Nazioni popolate come la Cina si interessano alla bellezza del nostro sport. Non dobbiamo deluderli, a loro sta a cuore la sorte della nostra società. I nostri colori li conoscono da tutte le parti”.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email