Mercato gennaio Inter, ci si muove con circospezione

Un occhio attento al FPF, ma pare che l’Inter abbia deciso di fare mercato nella sessione di gennaio.

 

Mercato gennaio Inter, ci si muove con circospezione 

Un occhio attento al FPF, ma pare che l’Inter abbia deciso di fare mercato nella sessione di gennaio. .

Il primo obiettivo dovrebbe essere il centrale difensivo: Miranda è infortunato e ne avrà per un mesetto; ora Spalletti ha solamente Skriniar e Ranocchia; basterebbe un inconveniente fisico o una squalifica di uno dei 2 ed il problema sarebbe piuttosto serio. Lo scorso anno, l’Inter acquistò a giugno Alessandro Bastoni dall’Atalanta, un diciannovenne dal fisico possente 191 cm. per 77 kgs., dotato di buona tecnica, l’idea iniziale degli uomini dell’area tecnica del club nerazzurro era lasciare il ragazzo ancora un anno a Bergamo per fare esperienza, per chiamarlo a Milano nella stagione 2019 – 19, ma la ragion di stato obbligherà l’Inter a concordare il rientro anticipato del ragazzo ad Appiano. Secondo voci generalmente attendibili l’accordo per l’operazione tra i due club sarebbe cosa fatta, che dovrebbe essere ufficializzata rapidamente. Spalletti in questo caso non ha molto tempo per attendere, potrebbe trovarsi in braghe di tela un giorno per l’altro.

Alessandro Bastoni

Per quanto riguarda il mercato, oltre al solito Ramires, nome che balla da mesi, l’Inter starebbe pensando ad un altro giocatore del Jiangsu. Si tratta di Roger Ramirez, attaccante colombiano classe 1994 e reduce da una stagione con interessanti statistiche: 17 gol in 30 partite. Il discroso è aperto tra Jangsu ed Inter, l’operazione potrebbe andare in porto, sempre che rimanda nei limiti previsti dal FPF, i tempi potrebbero aggiarsi tra i 10 ed i 15 gorni… Non è operazione facile.

Ramires

Ramirez…

Cancelo sta convincendo Spalletti partita dopo partita eriteniamo sia un capitolo ormai chiuso la possibilità di un rientro anticipato del ragazzo in Spagna. L’Inter ha bisogno di rinforzi in attacco perché ne’ Perisic ne’ Candreva possono riposare e nelle ultime giornate si è notata la stanchezza, quindi la vera necessità di Sabatini ed Ausilio è un esterno che sappia giocare largo, ma che conosca l’arte di entrare in area, puntare l’uomo andare altiro o scambiare. Il Nome? Deulofeu, che ha risoperto il ruolo nella scorsa stagione con il Milan mettendo sul tavolo buone attitudini. Il ragazzo sta trovando poco spazio al Barcellona dopo il suo ritorno in Catalogna e, in vista del mondiale, il suo interesse è quello di partire in prestito ma l’Inter sarebbe interessata a qualcosa di più, esiste una prima proposta, in cosro di valutazione dal club catalano… 

Deulofeu… 

Sappiamo bene che l’Inter è ancora a mani legate per via del FPF….nel caso in cui Ausilio riesca nella non facile impresa di cedere Joao Mario, l’Inter potrebbe anche tentare di rinforzare il centrocampo o di puntare ad un centrocampista incursore, che Spalletti chiese fin dal primo giorno… Inutile fare nomi per il momento, ma state tranquilli, se esce Joao Mario le idee ci sono già e sono buone.

Le ambizioni del Club nerazzurro paiono chiare, non vorremmo incappare in un nuovo blocco da Suning…

 

Print Friendly, PDF & Email