Milan e FFP UEFA, terminato meeting di oggi a Nyon.

Si attende la sentenza della UEFA, prevista entro la fine di dicembre.

Si attende la sentenza della UEFA, prevista entro la fine di dicembre.

L’incontro svoltosi in data odierna a Nyon tra i massimi esponenti della dirigenza A.C. Milan e la Commissione Giudicante UEFA si è concluso intorno a mezzogiorno.

All’ordine del giorno la discussione dei fatti aventi rilevanza in materia di FFP nel triennio 2014-2017, riferito alla precedente proprietà cinese, nonché il piano dell’attuale proprietà del club rossonero per rientrare nei parametri del Fair Play Finanziario.

Non esistono ulteriori dettagli da segnalare e commentare  La Commissione Giudicante UEFA, che ha incontrato la dirigenza del club rossonero, scioglierà riserve entro fine anno con propria sentenza.

La richiesta del club rossonero, secondo quanto dichiarato nei giorni scorsi dal Presidente Scaroni, è quella di una “sanzione disciplinare proporzionata”.

Al termine del breve incontro, il Presidente del club rossonero ha rilasciato una breve dichiarazione ai microfoni di Sky: “Non abbiamo ancora dettagli circa le tempistiche, mi auguro solo una decisione in tempi brevi. La presenza di Singer è sempre forte e significativa”.

Come anzi detto, UEFA dovrebbe render note le proprie decisioni entro la fine del prossimo mese di dicembre.

Print Friendly, PDF & Email