Home La Settimana Parma-Inter, le pagelle dei nerazzurri

Parma-Inter, le pagelle dei nerazzurri

Votazioni e brevi giudizi sulla prestazione dei ragazzi

Parma-Inter, le pagelle dei nerazzurri

Votazioni e brevi giudizi sulla prestazione dei ragazzi

Parma-Inter, le pagelle dei nerazzurri.

HANDANOVIC 6 – Non ha colpe sul gol subito. Non deve compiere miracoli. Non è piaciuta la respinta a mani aperte,  con palla in mezzo all’area piccola su una bordata di Kulusevski.

D’AMBROSIO 5 – Il ragazzo è al rientro, non è ancora ai suoi livelli, non è un fuoriclasse, ma un ragazzo che il suo lo fa sempre.Non bene ieri sera. Talvolta insicuro, spesso in ritardo, arrugginito.

DE VRIJ 6 – Fatica  governare la linea difensia per tutto il primo tempo, prende un paio di imbarcate rischiosissime. Segna il che riapre la partita, gli diamo la sufficienza, ma non è stata sicuramente una delle sue migliori partite in nerazzurro.

GODIN 5,5 – Nella difesa a 3 non si trova, supplisce con  l’esperienza, ma non convince. (Dal 73′ BASTONI 7 – Entra in  campo convinto come al solito, mette in rete un numero di Moses, uno dei migliori.

CANDREVA 5 – Gervinho lo sherza sul gol del Parma. Crossa spesso, ma senza la giusta precisione. (Dal 68′ MOSES 6,5 – L’assist a memoria sul secondo palo per Bastoni, alcune accelerazioni. Molto meglio di Candreva).

BARELLA 6,5 – Fisico, grinta, qualche idea, un paio di buoni tiri verso la porta. Corre Corre tanto, recupera dietro e va al tiro davanti.

GAGLIARDINI 4/5 – Confusionario, non ha parsonalità, passo e tecnica per governare il centrocampo nerazzurro.

BIRAGHI 4,5 – Kulusevski e Laurini fanno quello che vogliono dalla sua parte. Quasi sempre saltato, spesso in difficoltá. (Dal 68′ YOUNG 6 – (nonostante l’età è ben altra cosa rispetto a Biraghi….)

ERIKSEN 5 – Un’anima in pena che vaga per il campo al piccolo trotto. Lontano da un voto di sufficienza. Da rivedere in altro momento. (Dal 68′ SANCHEZ 6,5 – Buon impatto nel match. Tiri, filtranti, azioni.)

LUKAKU 5 – Lavora molto spalle alla porta, esce a prendere palla lottando come sa fare lui, ma non trova mai lo spazio per calciare. Atteggiamento negativo verso alcuni compagni, con rimproveri continui.

MARTINEZ 6 – Ci prova un paio di volte nel primo tempo. Srmpre grintoso, serve l’assist di testa a De Vrij. (Dall’89’ BORJA VALERO SV)