Perisic e Brozovic: ora è l’Inter a dettar legge

Cambio di rotta rispetto al passato sulle cessioni

Perisic e Brozovic: ora è l’Inter a dettar legge

Cambio di rotta rispetto al passato sulle cessioni

Le condizioni in uscita ora le detta la dirigenza nerazzurra. La Gazzetta dello Sport spiega: “Emblematico l’esempio di Perisic, che è bene specificare che non risulta tra i convocati solo perché – come tutti gli altri nazionali – salirà a Riscone soltanto lunedì prossimo. Anche se lo United è salito a 45 milioni e Ivan spinge per raggiungere Mourinho, l’Inter per meno di 50 milioni non apre. Lo stesso per Marcelo Brozovic. Rimandata al mittente l’offerta da 18 milioni per l’altro croato, che non partirà per meno di 20-23 mln. Lo stesso dicasi per Murillo: Mancini lo vuole? Fuori i soldi e subito.

{loadposition adorizzontale}

{loadposition EDintorni}