Riviviamo la stagione appena terminata, Crotone – Inter 0 – 2, le note di gara

Le reti del difensore slovacco e dell’esterno croato nei minuti finali del match dello Scida regalano ai nerazzurri la quarta vittoria consecutiva in campionato: 2-0 il risultato finale

Crotone – Inter 0 – 2, le note di gara

Le reti del difensore slovacco e dell’esterno croato nei minuti finali del match dello Scida regalano ai nerazzurri la quarta vittoria consecutiva in campionato: 2-0 il risultato finale per i nerazzurri

CROTONE – Missione compiuta: l’Inter di Luciano Spalletti torna dalla Calabria coi tre punti in tasca e resta a punteggio pieno dopo quattro giornate di campionato grazie al sofferto successo per 2 a 0 in casa del Crotone, maturato soltanto nei minuti finali grazie ai sigilli di Milan Skriniar e Ivan Perisic. La gara prende il via dopo il minuto di silenzio disposto dalla FIGC in memoria delle vittime dell’alluvione che ha colpito la città di Livorno nei giorni scorsi. La prima occasione del match è per i padroni di casa che al 9′, con un destro a incrociare di Tonev, chiamano Handanovic all’intervento. Quattro minuti dopo l’Inter si rende pericolosa con Perisic, che si accentra da destra e calcia col mancino: Cordaz blocca a terra. Subito dopo, Budimir fa partire un sinistro velenoso da fuori area che costringe Handanovic alla deviazione in corner. Al 29′ l’occasione più importante del primo tempo: Borja Valero recupera palla nel cerchio di centrocampo e allarga a sinistra per Perisic, il quale serve in profondità Joao Mario che mette a lato di pochissimo incrociando col mancino. Il Crotone è ben messo in campo e al 42′ torna a farsi vedere dalle parti della porta nerazzurra con un potente sinistro da circa 20 metri di Martella, che termina a lato la propria corsa. Si va dunque al riposo sul risultato di 0 a 0.

Le squadre tornano in campo con gli stessi uomini della prima frazione. Al 51′ sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi con Tonev: Handanovic in uscita respinge col corpo il tentativo del bulgaro. Al 68′ è ancora decisivo il portiere nerazzurro: l’intervento a mettere in angolo sul colpo di testa ravvicinato di Rohden è semplicemente prodigioso. L’Inter torna a farsi vedere in avanti poco dopo con un destro a incrociare di Candreva, bloccato centralmente da Cordaz. Al minuto 78 Skriniar chiude puntualmente su una pericolosa ripartenza del Crotone e, quattro minuti più tardi, è proprio il difensore slovacco a sbloccare la partita con una zampata in mischia dentro l’area di rigore: l’Inter passa in vantaggio. Nel finale di gara, caratterizzato da ben sette minuti di recupero, l’Inter mantiene il controllo delle operazioni e in contropiede trova il gol del raddoppio: Perisic riceve da Joao Mario, salta Faraoni e trafigge Cordaz con un rasoterra. Pratica chiusa, l’Inter centra la quarta vittoria su quattro gare di campionato: ora testa alla sfida di Bologna, martedì sera è già tempo di tornare in campo.

CROTONE-INTER 0-2 Marcatori: 82′ Skriniar, 92′ Perisic

CROTONE: 1 Cordaz; 31 Sampirisi, 93 Ajeti (66′ 44 Cabrera), 7 Ceccherini (85′ 32 Tumminello), 87 Martella; 6 Rohden (72′ 37 Faraoni), 10 Barberis, 38 Mandragora, 5 Stoian; 17 Budimir, 24 Tonev A disposizione: 3 Festa, 78 Viscovo, 8 Aristoteles, 11 Kragl, 13 Izco, 20 Pavlovic, 29 Trotta, 34 Simic, 89 Crociata Allenatore: Davide Nicola

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio (85′ 13 Ranocchia), 37 Skriniar, 25 Miranda, 29 Dalbert (64′ 55 Nagatomo); 5 Gagliardini (56′ 11 Vecino), 20 B. Valero; 87 Candreva, 10 J. Mario, 44 Perisic; 9 Icardi A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, , 17 Karamoh, 23 Eder, 61 Vanheusden, 77 Brozovic, 99 Pinamonti Allenatore: Luciano Spalletti Ammoniti: 40′ Miranda (I), 82′ Cordaz (C), 91′ Candreva (I)

Recupero: 1′ + 7′ Arbitro: Banti Assistenti: Dobosz, Giallatini IV uomo: Pezzuto Addetti VAR: Damato, Marini

Print Friendly, PDF & Email