Roma – Inter 2 – 1, l’analisi di Frank De Boer

L’analisi del tecnico nerazzurro dopo Roma-Inter: “Nel primo tempo abbiamo commesso degli errori, poi ne abbiamo parlato all’intervallo e, nella ripresa, abbiamo controllato noi la partita”

ROMA – “Non meritavamo di perdere la partita ma abbiamo fatto troppi errori, specialmente nel primo tempo quando abbiamo concesso troppe occasioni alla Roma. L’atteggiamento è stato buono e nella ripresa è stata l’Inter che voglio vedere.” Inizia così l’analisi di Frank de Boer dopo Roma-Inter, posticipo della 7^ giornata di Serie A.

“Nel secondo tempo abbiamo controllato noi la gara ma un fallo ingenuo ci ha fatto prendere il 2-1. Dobbiamo imparare a gestire meglio i novanta minuti. Se ridurremo il numero di errori, vinceremo spesso. Nella ripresa siamo stati compatti e abbiamo subito meno. La Roma è una grande squadra e se si fanno tanti errori è dura portare a casa i tre punti.

“Nell’intervallo ho detto ai miei che avremmo dovuto essere meno imprecisi, l’abbiamo fatto e non ho visto difficoltà. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto perché le grandi occasioni degli avversari arrivano da nostri errori. E’ successo anche perchè c’erano giocatori non al top della condizione come Joao Mario e Ansaldi.”

In chiusura un paio di commenti sui singoli: 

“L’ingresso di Jovetic? Si è allenato molto bene in settimana e per me quando un giocatore dà un segnale positivo è giusto che abbia un’opportunità per dare un contributo alla squadra. La prestazione di Icardi? Ha fatto un grande lavoro per la squadra e non l’abbiamo servito in maniera perfetta con i cross.

Fonte : Inter Channel – Pubblicato sul Sito Ufficiale F.C. Internazionale

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email