Sabatini, dimissioni sul tavolo? A breve incontro con Suning per i chiarimenti del caso

Dimissioni Sabatini

Indiscrezione clamorosa quella resa nota dalla Gazzetta dello Sport: due settimane fa Walter Sabatini avrebbe chiesto la risoluzione contrattuale che lo lega a Suning.

 Per adesso non ci sarebbe chiarezza sulle ragioni, ma la rosea ritiene che la causa vada ricercata nelle difficoltà incontrate dall’attuale coordinatore dell’area tecnica di Suning Sports in sede di mercato lo scorso gennaio. A Sabatini infatti non sarebbe andata giù la scarsa autonomia finanziaria, che ha fatto saltare trattative come quelle per Ramires, Javier Pastore e Alex Teixeira. Perciò non si sentirebbe più in grado di proseguire in questo incarico a modo proprio, anche alla luce dei vincoli del Fair Play Finanziario e delle restrizioni provenienti dalla Cina.

Ad oggi, Suning non avrebbe ancora accettato le dimissioni del manager e nei prossimi giorni sarebbe previsto un incontro tra le parti per fare chiarezza sulla situazione. La Gazzetta dello Sport sottolinea inoltre, che nella decisione di Sabatini non avrebbe alcun peso la fine del rapporto tra il Jiangsu Suning e Fabio Capello, che a sua volta ha appena chiesto la risoluzione del contratto.

{loadposition adorizzontale} 

Fonte: Gazzetta dello Sport

Print Friendly, PDF & Email