Si avvicina il Derby, numeri a confronto: dai gol segnati alle rimonte subite

Tante le differenze tra Inter e Milan in questa prima parte di stagione. 

Come evidenzia il Corriere dello Sport, i rossoneri segnano di più (15-12) ma con meno uomini (7-9) rispetto ai nerazzurri. Che dal canto loro vanno in rete spesso nei finali di match, mentre i rivali sono più letali a inizio ripresa.

Meno differenze nei gol incassati: Handanovic e Donnarumma hanno subito un solo gol nei primi 45 minuti, poi tutti nella ripresa (5 lo sloveno e 9 l’azzurro). Difficile segnargli da fuori: una rete subita dall’interista e due dal milanista.

L’Inter, quando va in vantaggio, difficilmente poi perde punti: è accaduto soltanto una volta su sei. Al contrario, il Milan è la squadra che ha perso più punti di tutte in Serie A da situazioni di vantaggio: 2 pari e 1 ko.

Capitolo falli commessi: i rossoneri sono i più corretti della Serie A (69 falli e appena 9 ammonizioni), mentre l’Inter con 112 falli ha solo 4 squadre più ‘cattive’ di essa.

Fonte Corriere dello Sport