Spalletti: “Non mi servono rassicurazioni, i dirigenti sanno operare”

Intercettato ai microfoni di Sportitialia al termine del summit di questa sera con Walter Sabatini…

Spalletti: “Non mi servono rassicurazioni, i dirigenti sanno operare”

Intercettato ai microfoni di Sportitialia al termine del summit di questa sera con Walter Sabatini…

Luciano Spalletti si è dimostrato sereno, a pochi giorni dalla partenza per la Cina: “Non mi servono rassicurazioni – ha esordito il tecnico nerazzurro -, lavoro volentieri con questi dirigenti. Mi vedete sereno? Si fanno le cose gradualmente, in base a quello che è il mercato. Noi abbiamo gia un parco di giocatori di ottima qualità, cercheremo di migliorare visto il risultato del campionato scorso. Si fanno le cose avendo degli obblighi e delle esigenze, i direttori sanno operare in base alle tempistiche e a quello che succede giornalmente. Keita Baldé? Io alleno, chiedete ai direttori. Se uno mi piace lo dico a loro e vedono se si puo fare qualcosa”. Alla domanda su Vecino, Spalletti è andato via sorridendo: “Ciao, grazie”.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email