Torino-Inter 1-0 le note di gara

Gara decisa dal colpo di testa del difensore granata Izzo al minuto 35: i nerazzurri restano al terzo posto in classifica con 40 punti

Gara decisa dal colpo di testa del difensore granata Izzo al minuto 35: i nerazzurri restano al terzo posto in classifica con 40 punti

Torino-Inter 1-0 le note di gara

TORINO – Una rete di Armando Izzo al minuto 35 condanna l’Inter alla sconfitta per 1-0 in casa del Torino. Dopo 21 giornate di campionato, i nerazzurri restano dunque al terzo posto in classifica con 40 punti, a a -8 dal Napoli secondo e a +6 dal quinto posto.

Partita vivace già dai primi minuti di gioco. Al 4′ De Silvestri scalda le mani di Handanovic con un colpo di testa sul cross di Ansaldi, ma sul ribaltamento di fronte l’Inter ha una grande chance: cross rasoterra di Dalbert e tocco sottomisura dell’accorrente Lautaro, che non trova però la porta.

Al 18′ D’Ambrosio vince un duello con Ola Aina e scarica un bel destro: Sirigu blocca a terra. Subito dopo, ancora una buona iniziativa nerazzurra avviata da Lautaro e Icardi: il capitano conclude di potenza dal limite, chiamando Sirigu alla deviazione in calcio d’angolo.

Il Torino torna in avanti al minuto 25, con un sinistro a incrociare di Zaza su cui Miranda è bravo a chiudere in tackle. Al 35′ i granata sbloccano il risultato: sul cross di Ansaldi, dopo il corner battuto corto da Lukic, Izzo stacca di testa trovando una traiettoria velenosa che scavalca Handanovic e termina in rete.

L’Inter reagisce subito allo svantaggio con un destro dal limite di Brozovic, che sibila non molto distante dalla traversa. Al 38′ ci prova anche Rincon con una conclusione dalla distanza che viene sporcata in corner dalla retroguardia interista.

Appena prima dell’intervallo, Inter ancora insidiosa dalle parti di Sirigu: il cross teso dalla destra di Joao Mario viene respinto all’interno dell’area piccola da Izzo. Si va così al riposo coi padroni di casa in vantaggio.

Le squadre tornano in campo con gli stessi ventidue uomini. Al 53′ Belotti cerca la porta con un potente destro dall’interno dell’area: Handanovic blocca centralmente. Al 55′ Spalletti si gioca la carta Nainggolan: dentro il Ninja, fuori Miranda.

Ancora Torino al minuto 62: Rincon lancia in verticale Zaza, il cui tentativo mancino viene sporcato in corner dalla puntuale chiusura di De Vrij. La prima sortita offensiva dell’Inter nella ripresa arriva al 69′, grazie ad una veloce ripartenza lanciata da DalbertVecino appoggia per Nainggolan, il cui destro dal limite dell’area è potente ma impreciso.

Spalletti getta nella mischia anche Politano, che prende il posto di Joao Mario. Proprio il neoentrato, al 73′, va vicino al pari con uno spettacolare sinistro dalla distanza, che sfiora il palo prima di terminare sul fondo. Dentro anche Candreva, al posto di Vecino, per i minuti finali, caratterizzati però dall’espulsione di Politano per proteste eccessive nei confronti del direttore di gara. In pieno recupero, a seguito di una azione confusa in area granata, De Vrij trova lo spazio per calciare verso la porta, trovando però la comoda risposta da parte di Sirigu.

Il risultato non cambia e al 95′ arriva il triplice fischio: Torino-Inter si chiude sull’1 a 0 per i padroni di casa.

Giovedì sera, a San Siro, ci sarà subito l’occasione per riscattare questo ko nella sfida contro la Lazio, valida per i quarti finale della Coppa Italia.

Ora e sempre #ForzaInter!

TORINO-INTER 1-0
Marcatori: 35′ Izzo (T)

TORINO: 39 Sirigu; 5 Izzo, 33 Nkoulou, 30 Djidji; 29 De Silvestri, 15 Ansaldi (81′ 21 Berenguer), 88 Rincon, 7 Lukic (78′ 8 Baselli), 34 Aina; 11 Zaza (89′ 14 Iago Falque), 9 Belotti
A disposizione: 1 Ichazo, 25 Rosati, 3 Lyanco, 20 Edera, 24 Moretti, 27 Parigini, 36 Bremer, 72 Millico
Allenatore: Walter Mazzarri

INTER: Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 23 Miranda (55′ 14 Nainggolan); 33 D’Ambrosio, 8 Vecino (83′ 87 Candreva), 77 Brozovic, 15 Joao Mario (71′ 16 Politano), 29 Dalbert; 10 Lautaro, 9 Icardi
A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 20 Borja Valero, 44 Perisic, 74 Salcedo
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: De Vrij (I), Belotti (T), Dalbert (I), D’Ambrosio (I), Aina (T), Zaza (T)

Espulso: 86′ Politano ()

Recupero: 3′ + 5′

Arbitro: Maresca
Assistenti: Valeriani, Schenone
IV uomo: Piccinini
Addetti VAR: Mazzoleni, Mondin

Fonte sito ufficiale F.C. Internazionale

Print Friendly, PDF & Email