Torneo di Viareggio: l’Inter supera la Pro Vercelli ed approda ai quarti

Scatto dopo scatto le emozioni della sfida giocata allo stadio “Pianigiani” di Tavarnelle Val di Pesa per gli ottavi di finale della 70^ Coppa Carnevale

Scatto dopo scatto le emozioni della sfida giocata allo stadio “Pianigiani” di Tavarnelle Val di Pesa per gli ottavi di finale della 70^ Coppa Carnevale

TAVARNELLE VAL DI PESA – Vince l’Under 19 di Stefano Vecchi che negli ottavi di finale della 70^ Viareggio Cup batte la Pro Vercelli ai calci di rigore. Allo stadio “Pianigiani” di Tavarnelle Val di Pesa serve la lotteria dei rigori per decretare la sfidante del Genoa nei quarti di finale: i nerazzurri dopo l’1-1 dei minuti regolamentari superano la squadra di Vito Grieco grazie alle reti dagli undici metri di Belkheir, Vergani e Sala. 

L’Inter prova subito a imprimere il proprio ritmo alla partita: dopo 20 secondi Matteo Rover conclude verso la porta avversaria, il suo tiro è però debole e centrale. Al 7′ gol annullato a Andrea Adorante, bravo a superare Chiovenda ma dopo aver toccato involontariamente la sfera con il braccio. Superata la timidezza iniziale, risponde la Pro Vercelli: Mal approfitta di un errore di Rizzo, conclude bene ma trova la pronta risposta di Pissardo che salva il risultato. 

Al 29′ tiro cross pericoloso di Valietti che per poco non porta avanti i nerazzurri. Fase della partita favorevole ai nerazzurri che con Brignoli sfiorano il gol del vantaggio con un bel tiro da fuori area neutralizzato da Chiovenda. Si chiude il primo tempo senza grandi emozioni e con il risultato fermo sullo 0-0.

Si riparte senza cambi e con l’Inter in campo con un atteggiamento più aggressivo rispetto alla prima frazione. Dopo una bella discesa di Sala sulla sinistra fermata sul più bello da Pezziardi, è Rover a provare a sbloccare la gara con un tiro potente, che finisce però alto. Pochi minuti più tardi è ancora il numero 7 ad andare vicinissimo al vantaggio con un tiro ribattuto a pochi passi dalla porta.

Al 62′ la sblocca meritatamente l’Inter con Brignoli, autore di un pregevole colpo di testa su assist di Sala. Adorante prova subito a raddoppiare con un calcio di punizione che termina di poco alto sulla traversa. I nerazzurri provano a legittimare il vantaggio e, al minuto 74′, Belkheir sfiora il gol del 2-0. 

La beffa arriva al 79′ con la Pro Vercelli che pareggia la partita al primo tiro in porta del secondo tempo: De Marino serve Gerbi in area di rigore, controllo e assist di tacco per Della Morte che non lascia scampo a Pissardo. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Grieco per poco non ribalta il match con De Marino che manda alto da posizione favorevole. Sul finire del tempo i nerazzurri provano a vincere la sfida ma il match termina sull’1-1 e si va ai calci di rigore. 

Dopo gli errori di Della Morte, Schirò e Sapone, arriva il gol di Belkheir che porta i nerazzurri in vantaggio. Pareggia momentaneamente Sangiorgi, prima del 2-1 di Vergani; Quagliata sbaglia e Sala porta i nerazzurri ai quarti di finale della 70^ edizione della Viareggio Cup: venerdi la sfida con il Genoa. Per rivivere il macth tra Inter e Pro Vercelli sintonizzatevi su Inter TV a partire dalle ore 21.30.

INTER-PRO VERCELLI 4-2 (d.c.r.)
Marcatori: Brignoli 17′ st, Della Morte 34′ st.
Sequenza rigori: Della Morte (X), Schirò (X), Sapone (X), Belkheir (O), Sangiorgi (O), Vergani (O), Quagliata (X), Sala (O).

INTER: 1 Pissardo, 22 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo; 2 Valietti, 8 Brignoli (40′ st Roric 28), 10 Schirò, 14 Danso (23′ st Visconti 17), 3 Sala; 9 Adorante (23′ st Belkheir 11), 7 Rover (40′ st Vergani 23).
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Bagheria, 13 Van Den Eynden, 25 Marzupio, 26 D’Amico.
Allenatore: Stefano Vecchi

PRO VERCELLI: 1 Chiovenda, 4 De Marino, 3 Cortinovis (30′ st Bedino 7), 6 Pezziardi; 5 Iezzi (30′ st D’Agostino 20), 11 Bani (22′ st Della Morte 21), 16 Sangiorgi, 13 Grossi (16′ st Sapone 17), 2 Besozzi; 24 Gerbi, 14 Mal (30′ st Quagliata 27). 
A disposizione: 12 Vero, 22 Rovei, 8 Sykaj, 10 Antonacci, 15 Panizzi, 23 Febbrasio, 28 Agosta.
Allenatore: Vito Grieco

Ammoniti: Schirò (10′ st)

Recupero: 0′ – 3′

Arbitro: Ilario Guida (sez. Salerno)
Assistenti: Montagnani e Caso

{loadposition adorizzontale} 

Print Friendly, PDF & Email