Tra le righe della conferenza stampa di Stefano Vecchi…

Alcune riflessioni…

Stefano Vecchi è apparso molto meno tirato rispetto alla conferenza stampa tenuta in occasione del match poi perso 1 – 2 a Southampton. Ha ripreso alcune tematiche della gara di Europa League, una in particolare ci pare poco entrata: “…giovedì sera abbiamo dato tutto, ma a Southampton, può succedere di perdere anche a squadre importanti ed in forma… No caro Vecchi non ce la beviamo: i Saints arrivavano da una sconfitta pesante contro il Chelsea di Conte (3 gol presi), guardati la classifica della Premier: 13 punti in 10 partite, 11 gol fatti e 10 subiti… Ha vinto 3 partite contro squadre di bassissima classifica, ma cosa ci racconti? 

Qual’è la squadra importante ed in forma che può perdere con i Saints? Il City? Il Barcellona? Il Real? Il Bayern? La Juve? Dimentichiamo questo assunto privo di fondamento e piuttosto infelice…

Ora Vecchi cercherà un risultato positivo con il Crotone e poi tornerà ad allenare la Primavera tirando un grosso respiro di sollievo.

Per quanto ci riguarda continuiamo con pietas a commentare queste gare dell’Inter, uno dei club più blasonati al mondo, che si trova in una situazione che mai avremmo immaginato. Dopo le 3 gare con Milan, Napoli e Fiorentina andremo ad aprofondire la situazione tentando di esprimere ai nostri lettori tutto ciò che pensiamo di questa situazione kafkiana che pervade l’INter.

Amala!

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email