Verso Cagliari-Inter: precedenti, statistiche e curiosità

Reduce dalla sconfitta interna con la Roma, l’Inter di Stefano Pioli cerca al Sant’Elia di Cagliari di riprendere la corsa verso il terzo posto, contro un Cagliari relativamente tranquillo in classifica, ma mai domo tra le mura amiche.

I PRECEDENTI – Un girone fa il Cagliari di Rastelli centrò alla Scala del Calcio, contro la barcollante Inter di De Boer, l’unico successo esterno del proprio Campionato: furono Melchiorri e un autorete di Handanovič a piegare l’Inter, vanificando il vantaggio nerazzurro coinciso con la prima marcatura italiana di João Mário. Trasferendoci al Sant’Elia, con il Cagliari in Serie B nella stagione passata l’ultimo incrocio in terra sarda risale al 23 febbraio 2015, quando con i gol di Kovačić e Icardi i lombardi espugnarono Cagliari nonostante l’autorete di Carrizo. Ben meno felici le due precedenti trasferte interisti a Cagliari, con i rossoblù capaci di imporre l’1-1 all’Inter di Mazzarri nel settembre 2013 con un gol all’83’ di Nainggolan a rispondere per le rime al vantaggio ospite di Icardi, mentre nell’aprile dello stesso anno (stagione 2012/13) la Beneamata allenata da Stramaccioni affondò in terra sarda 2-0, colpita negli ultimi 20 minuti dalla doppietta dell’ex-interista Pinilla.

LE STATISTICHE – I precedenti in Serie A al Sant’Elia tra Cagliari e Inter sono 36, distribuiti tra 6 affermazioni sarde, 12 pareggi e 18 vittorie dell’Inter; 35 le reti isolane nel totale degli incroci, contro le 46 dei nerazzurri. Se il punto di osservazione arriva a comprendere anche gli incroci di Campionato a San Siro il dato si sbilancia ancora di più in favore dell’Inter, che su 73 sfide tra Cagliari e Milano ne ha fatte sue 33 contro le 13 del Cagliari. Il giovane terzino belga Senna Miangue è l’unico “ex” della contesa (è in prestito dall’Inter al Cagliari), mentre sulle panchine si affrontano per la prima volta in carriera Stefano Pioli e Massimo Rastelli (all’andata era De Boer il tecnico dei nerazzurri);il tecnico dell’Inter si appresta a sfidare il Cagliari per la tredicesima volta dopo 6 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, mentre Massimo Rastelli è all’esordio assoluto in Serie A.

La sfida di domenica pomeriggio sembra pendere in favore dell’Inter, ferita dalla sconfitta casalinga dell’ultimo turno di Campionato e per questo desiderosa di rivalsa; il Cagliari dal canto suo può guardare con relativa serenità alla classifica, giocando quindi senza troppi grilli per la testa. Si prospetta una partita divertente, nella quale il segno 2 in schedina sembra non essere troppo azzardato.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email