Verso Chievo – Inter, la prima conferenza stampa di Frank De Boer

Il primo incontro di De Boer con la stampa

Frank De Boer ha parlato alla stampa nel giorno precedente il suo esordio nella Serie A italiana sulla panchina nerazzurra.

“Sono molto entusiasta di cominciare, domani abbiamo un match in cui c’è qualcosa di importante da guadagnare, ho avuto feed back davvero buono dai giocatori. Sono fiducioso e ho molta voglia di cominciare. La preparazione? E’ un aspetto sicuramente importante, ma non sono preoccupato, ho avuto poco tempo per curare sia l’aspetto fisico che l’aspetto tattico, vedremo il primo risultato domani, mi pare che la squadra abbia voglia di migliorare dal punto di vista fisico, capire come interpreto il calcio e giocare come chiedo. La cosa importante è che tutti credano in quello che voglio fare.

“Abbiamo giocatori importanti e se giochiamo da squadra, con il cuore, dobbiamo esere un gruppo che gioca con gli stessi obiettivi solo in questo modo possiamo ottenere grandi risultati. Non guardo i giocatori dal punto di vista individuale, mi interessa soprattutto il collettivo, vorrei che la mia squadra sapesse dominare le partite perché quando hai il controllo del gioco puoi creare timore negli avversari ed ottenere il loro rispetto. Scudetto o secondo posto? Sono qui per vincere tutte le partite, poi vedremo cosa succederà durante la stagione. Io punto sempre al massimo, ma bisogna essere realisti, ci vogliono anche continuità e fortuna, magari un basso numero di infortuni. Quello che posso dire è che sono qui per vincere, non so se succederà, ma sono venuto all’Inter per vincere“.

“Per dominare le partite bisogna essere pronti dal punto di vista fisico, non conta soltanto avere la palla. È una filosofia che questa squadra può seguire. Anche essere compatti, o costringere l’avversario a giocare nella zona di campo in cui noi vogliamo che giochi, vuol dire dominare le partite. La scuola olandese? È stata importante nella storia di questo sport, ma io non guardo solo quella del mio Paese, conosco anche quella inglese o tedesca, sono aperto alle innovazioni tecnologiche, voglio prendere tutto questo e giocare un calcio divertente anche per il pubblico. Però bisogna essere realistici e senza dubbio nel calcio conta soprattutto il risultato”.

“Ranocchia? Io credo sia un giocatore di livello, ho fiducia in lui, due anni fa era considerato un giocatore di talento e deve avere fiducia in sé stesso. Farò veramente il massimo per farlo tornare al suo livello.

Il Mercato? Se guardiamo all’importanza della stagione e al numero delle partite che dovremo affrontare, è possibile che ci sia bisogno di qualche aggiustamento in diversi ruoli, forse anche a centrocampo, magari con qualche giocatore dalle caratteristiche diverse rispetto a quelli che abbiamo già. Joao Mario e Sissoko sono giocatori molto interessanti e potrebbero completarci, vedremo quel che succederà.

Se ho sentito gli olandesi ex Inter? Non ho avuto occasione di parlare con Mourinho che conosco dai tempi di Barcellona, ma ho parlato con Aaron Winter e Clarence Seedorf. In ogni caso non mi baso sugli altri, questa è la mia esperienza e non devo perdere la mia identità: sono qui perché l’Inter mi ha voluto e io devo portare questa squadra a dei successi contando su me stesso e sulla mia esperienza.

Nella mia professione ci sono scelte facili e scelte non facili, ma ho fiducia, parlo con tutti i giocatori e voglio solo che in campo mostrino professionalità e voglia di far bene”.
“Candreva? Non credo che in questo momento possa fare tutti i novanta minuti, ci vuole molta attenzione. Penso che giocherà al massimo un’ora, ma la situazione con tutti è molto delicata e voglio parlare con i giocatori per essere sicuro di averli a disposizione. Anche Medel per esempio finora non ha giocato tutte le partite.

Joao Mario e Brozovic? Vedremo, sono entrambi grandi giocatori e vorrei averli tutti e due, vedremo cosa succederà nei prossimi giorni. Io devo pensare alla partita contro il Chievo, il resto non mi compete, non è il mio ruolo”.

Print Friendly, PDF & Email