Verso Inter – Palermo, numeri e curiosità

Icardi decisivo nel 67% delle marcature nerazzurre; Eder a un passo da quota 200 in Serie A; Perisic pronto a superarsi…

 

MILANO – A caccia del sesto successo consecutivo in campionato e dopo i 120 minuti di TIM Cup che ne hanno sancito il passaggio ai quarti di finale, l’Inter di Stefano Pioli fa visita al Palermo per la 21^ giornata di Serie A. In collaborazione con Opta, ecco numeri e curiosità di questa sfida.

Sono 57 i precedenti, che vedono l’Inter avanti per 29 vittorie a 6, con i nerazzurri imbattuti negli ultimi 5 incontri. Di contro, tutte le precedenti 6 vittorie rosanero sono arrivate tra le mura amiche. L’Inter è la squadra che ha guadagnato più punti partendo da situazioni di svantaggio del campionato (15).

I nerazzurri sono la squadra più prolifica nell’ultimo quarto d’ora di gara (ben 12 reti); la prossima sarà la presenza numero 200 di Eder nella massima serie.

Capocannoniere della Serie A con 15 reti e determinante nel 67% delle marcature nerazzurre: Mauro Icardi è questo e molto di più. Il capitano ha messo lo zampino in cinque reti nelle ultime quattro sfide con il Palermo.

Ivan Perisic ha già eguagliato il bottino di reti segnate in 34 gare nella scorsa stagione, in sole 19 partite disputate.

Quattro le reti segnate ai rosanero da Antonio Candreva, il giocatore che realizza più cross su azione di tutto il campionato.

Un solo precedente tra gli allenatori, favorevole all’allora Bologna di Pioli: 4-0 al Chievo guidato da Corini. In generale, Pioli ha perso solo 2 delle 10 sfide contro i rosanero nel massimo campionato. Diffidati, tra le fila dei nerazzurri, Kondogbia e Miranda.

{loadposition EDintorni}

Fonte: Sito Ufficiale F.C. Internazionale