Verso Inter-Sampdoria, una gara dalle molte insidie

L’Inter proverà a ridare continuità ai risultati, mentre la Samp è a caccia della vittoria in trasferta

L’Inter proverà a ridare continuità ai risultati, mentre la Samp è a caccia della vittoria in trasferta

Verso Inter-Sampdoria, una gara dalle molte insidie

L’Inter è sempre alle prese con la grana Icardi ma nello stesso tempo intende difendere il terzo posto dagli assalti di Milan, Atalanta,  Roma e Lazio. Se l’Inter, in questo momento, rappresenta la lepre sono molti i cacciatori che sperano in un passo falso dei nerazzurri.

 

Gli interisti avevano iniziato male l’anno ma hanno trovato la vittoria nell’ultimo turno contro il Parma grazie a Lautaro Martinez. Il ragazzo si è poi ripetuto in Europa League, sia pure dal dischetto. Spalletti richiamerà i suoi ragazzi alla concentrazione e attenzione giuste. Importante sarà la continuità nei risultati e nel rendimento. Rientreranno Skriniar e Brozovic. Ancora spazio a Lautaro Martinez in sostituzione di Icardi che cura un malanno al ginocchio.

La Samp, reduce da due sconfitte consecutive, cercherà di fare lo sgambetto all’Inter e festeggiare, in modo adeguato, il mister Giampaolo per le cento panchine in serie A con la Doria.

I sampdoriani sono tra l’altro chiamati a riscattare, in modo particolare, la brutta prestazione contro il Frosinone. Giampaolo intende ritrovare il passo giusto anche per non lasciare nulla d’intentato nella corsa verso l’Europa. Occorre rialzarsi, subito.

Inter-Sampdoria si gioca per la sessantaduesima volta in serie A. Nelle precedenti sfide, i successi nerazzurri sono stati 37, 16 i pareggi e otto i trionfi doriani.

 

 

Print Friendly, PDF & Email