Verso Torino – Inter, gli orientamenti di Pioli…

Verso la conferma degli undici che hanno battuto Cagliari e Atalanta.

Stefano Pioli sta facendo un ottimo lavoro sulla panchina dell’Inter, ed uno dei punti chiave della sua gestione, è stato quello di individuare un’ossatura limitandosi a piccoli aggiustamenti (anche tattici, con la variabile 3-4-2-1) legati all’avversario, agli infortuni e alle squalifiche. Tanto che da quel 20 novembre in cui esordì con il derby ci sono ben sette giocatori cui non ha mai rinunciato se non perché impossibilitato a schierarli. Si tratta di Handanovic, D’Ambrosio, Medel (in panchina a Palermo ma non ancora pronto dopo l’operazione al ginocchio), Miranda, Gagliardini (arrivato in gennaio), Candreva e Icardi. Con Perisic che ha iniziato in panchina solo col Genoa, l’11 dicembre. Di fatto quindi sono appena tre le maglie con un po’ di rotazione. Che però sembra congelata, visto che ci sono buone possibilità che anche domani a Torino Pioli confermi lo stesso 11 già visto con Cagliari e Atalanta. Quello che potremmo definire la «sporca» dozzina, visti i 12 gol realizzati.

{loadposition EDintorni}

Fonte Gazzetta dello Sport