Volata Champions: Atalanta servono sette punti Milan rincorsa disperata

La squadra bergamasca deve affrontare Genoa, Juve e Sassuolo. I rossoneri e la Roma devono sperare in un passo falso. In corsa anche il Torino, la Lazio è quasi tagliata fuori. All'Inter basta battere Chievo ed Empoli

 

Ancora 3 gare al verdetto finale

La squadra bergamasca deve affrontare Genoa, Juve e Sassuolo. I rossoneri e la Roma devono sperare in un passo falso. In corsa anche il Torino, la Lazio è quasi tagliata fuori. All’Inter basta battere Chievo ed Empoli

Volata Champions: Atalanta servono sette punti Milan rincorsa disperata

La corsa alla Champions si tinge di nerazzurro: Inter e Atalanta sono le favorite per agguantare il terzo e quarto posto. INTER — Dopo Juventus e Napoli, aritmeticamente prima e seconda, attualmente al terzo posto c’è l’Inter con 63 punti dopo il pareggio di Udine, ma in frenata netta nelle ultime uscite .
I nerazzurri, che dopo il derby hanno vinto solo 2 partite nelle ultime 7, ora avranno Chievo ed Empoli in casa, con la trasferta di Napoli nel mezzo. Alla squadra di Spalletti, anche grazie al pari raccolto dalla Roma col Genoa, servono sei punti per l’aritmetica certezza e giocare in Champions anche nella prossima stagione. Se la sfida di San Siro con i veneti già in B sembra una passeggiata, le incognite sono rappresentate dalla gara del San Paolo e da quella con i toscani che, a oggi sono ancora in corsa per la salvezza, ma che all’ultima giornata potrebbero presentarsi a San Siro senza motivazioni: sia in un caso, sia nell’altro.
QUARTO POSTO — Atalanta 62, Roma 59: alla Dea bastano sette punti nelle ultime tre partite per andare in Champions. La 35ª giornata ha scavato un piccolo solco nella lotta al quarto posto, in attesa che domani sera il Milan chiuda il turno a San Siro contro il Bologna. Scorrendo la classifica il Torino è a 57 punti, i rossoneri a 56 e la Lazio a 55, dopo aver perso oggi uno scontro diretto fondamentale contro i bergamaschi di Gasperini. Così domani il Diavolo (avanti negli scontri diretti rispetto a Roma e Atalanta) può ricucire il distacco prima delle ultime tre partite conclusive, in cui sfiderà Fiorentina (fuori), Frosinone in casa e Spal (fuori).
Per adesso i riflettori sono puntati su Atalanta e Roma, che in caso di arrivo a pari punti se la giocherebbero per la differenza reti visto il doppio 3-3 stagionale e, in quel caso, attualmente la Dea sarebbe in (netto) vantaggio. Le due formazioni dovranno entrambe affrontare la Juve: la Roma riceverà i bianconeri domenica prossima, poi avrà Sassuolo in trasferta e Parma in casa. L’Atalanta tra una settimana sfiderà il Genoa (a Reggio Emilia), poi farà visita ai campioni d’Italia e chiuderà contro il Sassuolo.
CHE BAGARRE — La Lazio, a 270’ dalla fine, vede il quarto posto lontano sette punti e all’ultima giornata sfiderà il Torino per un match decisivo come non mai in ottica Europa. I granata prima avranno il Sassuolo in casa e l’Empoli in trasferta. Per tutti: ultime chiamate in vista, prima del 26 maggio. Quando calerà il sipario.
Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte Gazzetta dello Sport

Print Friendly, PDF & Email