Volata Champions, Inzaghi si affida a Felipe Anderson

Il brasiliano in campo dal primo minuto.

Inzaghi gioca il jolly: Felipe Anderson

Il suo ingresso in campo è stato determinante contro la Fiorentina: il gol del pareggio messo a segno, scatti a ripetizione per impensierire la difesa avversaria, la fantasia al potere. Felipe Anderson, complice la squalifica di Luis Alberto, domenica partirà dal primo minuto contro la Sampdoria: nelle altre 6 occasioni in cui Inzaghi lo ha schierato dall’inizio, per la Lazio sono arrivate 5 vittorie e un pareggio. Avendo saltato praticamente tutta la prima metà di stagione, adesso il brasiliano è fresco e ha voglia di dimostrare tutto il suo valore. Inzaghi lo ha sfruttato spesso come arma a partita in corso, ma contro la Samp avrà la sua chance e spera di far bene. Come nel 2015, quando con 10 gol e 8 assist fu determinante per il terzo posto biancoceleste. Adesso, in Serie A, è a quota 3 gol e 6 assist. Felipe spera di aumentare il suo bottino domenica. E di essere ancora decisivo per la corsa Champions biancoceleste…

Fonte Cittàceleste