Vai al contenuto

Lazzari verso l’addio alla Lazio: proposto anche all’Inter

Lazzari Lazio
CONDIVIDI:
Banner Libro

Lazzari Inter. L’arrivo di Tudor alla Lazio a stagione quasi conclusa ha ridato vitalità alla Lazio, anche se solo momentaneamente e non abbastanza per centrare un posto in Champions League per la prossima stagione che però è stato compromesso dalla brutta annata della squadra allenata per la gran parte del tempo da Maurizio Sarri.

Uno dei giocatori che ha pagato maggiormente questo cambio in panchina è Manuel Lazzari, esterno destro alla Lazio dal 2019. A suo malgrado, il nuovo tecnico lo ha relegato a seconda scelta nel finale di stagione e il ruolo non sembra destinato a cambiare nella prossima sessione di calciomercato.

Motivo per il quale l’esterno destro potrebbe separarsi in estate dalla società di Lotito, che sta studiando una rivoluzione a Formello, nel tentativo di accontentare il più possibile Tudor. Il suo entourage è dunque già al lavoro per trovare una sistemazione al laterale 31enne ed è stato proposto a diverse squadre. Tra queste ci sarebbe anche l’Inter, in quanto Lazzari arrivò proprio sotto la gestione di Simone Inzaghi e con lui ha disputato le migliori stagioni nella capitale.

Lazzari offerto all’Inter

Un profilo che potrebbe risolvere la grana esterno destro per l’Inter nel caso in cui Dumfries non accetti il rinnovo e si debba provvedere a una sua cessione per scongiurare di perderlo a parametro zero l’anno prossimo.

Lazzari ha un contratto con la Lazio fino al 2027 e molto del suo futuro sarà deciso dal suo cartellino: in caso di basso esborso economico potrebbe diventare una seria opzione per le fasce dell’Inter di Simone Inzaghi, seppur sembra difficile immaginarlo come  titolare.

Fino ad ora, tra i giocatori allenati da Inzaghi alla Lazio che lo hanno seguito anche a Milano solo Acerbi si è mostrato ampiamente all’altezza del ruolo mentre la meteora Caicedo o il flop di mercato Correa hanno deluso le aspettative. D’altro canto Inzaghi ha sempre dimostrato durante la propria carriera di saper tirar fuori il massimo dai propri giocatori e siamo sicuri che Lazzari possa, eventualmente, fare bene nel sistema quasi perfetto dell’Inter campione d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts