Vai al contenuto

Le ultime su Lecce-Inter: nerazzurri senza due big e con Sommer in dubbio

L’Inter capolista in Serie A e con una gara da recuperare, fissata per mercoledì 28 febbraio a San Siro contro l’Atalanta, sulla strada verso il ventesimo scudetto incontrerà l’ostacolo chiamato Lecce. La squadra di Inzaghi scenderà in campo alle 18 di domenica 25 febbraio allo Stadio Via del Mare e sul cui terreno hanno perso punti fondamentali squadre del calibro di Lazio, Milan e Fiorentina.

Dopo aver messo da parte l’euforia e la soddisfazione per la vittoria nel primo round degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid, l’Inter deve ritrovare gambe e testa dopo le fatiche infrasettimanali per non farsi sorprendere da una squadra alla ricerca disperata di punti dopo cinque sconfitte nelle ultime sei partite. 

Procedere con cautela

acerbi-thuram

L’Inter si presenterà alla trasferta in terra salentina con alcune defezioni. La prima riguarda l’infortunio di Francesco Acerbi. Lontano dalla migliore condizione e senza ancora aver sostenuto un allenamento con tutto il resto del gruppo, il difensore ex Lazio non partirà con la squadra alla volta della Puglia e rimarrà alla Pinetina dove seguirà l’iter del processo per riprendersi totalmente dall’infortunio che lo ha colpito nel primo tempo della gara dell’Olimpico contro la Roma del 10 febbraio.

L’Inter si muoverà con cautela, non vuole rischiare nulla. Per saperne di più sui tempi di recupero del difensore della nazionale, bisognerà aspettare il rientro a pieni ranghi in gruppo, quando sensazioni e pensieri  saranno senz’altro più chiari. Rimarrà ad Appiano Gentile a seguire lavoro di terapia anche Marcus Thuram, uscito precauzionalmente nell’intervallo della partita di Champions League, le cui condizioni e tempi di rientro sono già note

Procedere partita dopo partita, questa è la serie di obiettivi che l’Inter deve costantemente raggiungere per poter sperare di cucirsi sul petto quella seconda stella tanto desiderata e continuare il cammino in Champions League, tentando di emulare la strada percorsa la scorsa stagione e che ha portato fino alla finale di Istanbul.

Tuttavia, imparare dagli errori passati ha reso i ragazzi in maglia nerazzurra più attenti e concentrati e la squadra sta dimostrando un approccio graduale e determinato, affrontando ogni sfida con professionalità e concentrazione. Questo atteggiamento meticoloso è fondamentale per il successo futuro, e l’Inter sta dimostrando di aver interiorizzato questa filosofia attraverso le prestazioni offerte sul campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Gianmarco Vella

Gianmarco Vella