Vai al contenuto

LionRock rischia la cancellazione: cosa è successo al fondo di Hong Kong?

LionRock rischia la cancellazione. Il fondo di Daniel Tseung e Tom Pitts che, nel 2019, aveva rilevato il 31,05% dell’Inter (pari a circa 150 milioni di euro) comprando la quota residua dell’uscente Erick Thohir, pare sia nella lista delle società che, appunto, verranno cancellate il 31 gennario dal registro delle imprese dell’isola caraibica.

Secondo quanto afferma Panorama, lo scorso 2 gennaio, l’ufficiale Cayman Island Gazette ha pubblicato quest’elenco tra cui figura anche la società LionRock. Le ragioni della cancellazione dal registro, secondo la legge delle Cayman, possono essere ricondotte principalmente a due: o la società non è più operativa oppure non ha rispettato i locali obblighi di legge.

Si tratta in ogni caso di obblighi minimi, come il deposito annuale di una dichiarazione sul rispetto di determinati requisiti e il pagamento di una imposta di qualche centinaio di dollari. Anche la International Sports Capital, che deteneva appunto il 31,05% del club nerazzurro prima dell’avvento di LionRock, sarebbe inadempiente.

Il fondo, con uno schema tipico del private equity, aveva raccolto nei due anni precedenti gli impegni di imprenditori e fondi interessati a partecipare all’operazione Inter. Tra questi anche investitori italiani, come Mauro Ajani, numero uno di Cosmo Pharmaceuticals, che ha investito nel gennaio 2019 circa 2 milioni di euro in titoli emessi dal fondo di Hong Kong.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Mirko Patera

Mirko Patera