Vai al contenuto

Marotta: le sue parole su calciomercato, rinnovi e stadio

Giuseppe Marotta - capitani
CONDIVIDI:
Banner Libro

Marotta presidente. Giorno importante per il futuro dell’Inter, con Giuseppe Marotta che è stato nominato presidente del club ed è stata decisiva Oaktree, che ha riposto grande fiducia in lui. L’ex amministratore delegato nerazzurro ha parlato dei piani del club nel prossimo futuro, soprattutto per quanto riguarda i temi relativi al calciomercato, ai rinnovi dei giocatori e del tecnico Simone Inzaghi, ma anche sulla questione stadio.

Marotta: “Proseguiremo sempre nel rispetto del concetto di sostenibilità”

In un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb, Marotta ha parlato delle indicazioni di Oaktree sul calciomercato: Le linee guida sono state indicate, sempre nel rispetto del concetto di sostenibilità che oggi è parte integrante del sistema calcistico italiano. Bisogna garantire la continuità del club attraverso la sostenibilità e portare avanti la progettualità sportiva“.

Sulla possibilità di tornare ad investire sul mercato, il presidente dell’Inter ha detto: “Oggi noi dobbiamo garantire la sostenibilità, che passa anche dall’incremento dei ricavi e la valorizzazione delle risorse. Dovremo essere bravi a valorizzarle, questo garantirebbe maggiori introiti che garantirebbero a sua volta un potere di fuoco all’area sportiva“.

Sul fatto che il prossimo passo saranno i rinnovi di Lautaro Martinez, Barella e Inzaghi ha dichiarato: “Sì… d’intesa con la proprietà proseguiremo su questo. Sono ottimista come lo ero precedentemente, credo che non ci saranno problemi perché questi hanno un forte senso di appartenenza e questo è motivo di vantaggio”.

Mentre su un altro importante tema, ovvero quello della costruzione del nuovo stadio, Beppe Marotta ha confermato: “Lo stadio di per sé è un asset rilevante di qualsiasi club. Le vicissitudini le conosciamo, del tema se ne occupa Antonello e vi terrà informati lui. Ma l’asset stadio è fondamentale. C’è comunque già grande soddisfazione dai ricavi di San Siro, siamo la squadra con più affluenza con oltre 2 milioni di spettatori complessivi e ricavi per oltre 80 milioni di euro in stagione“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto