Vai al contenuto

Mondiale per Club: Inter sicura partecipante, è sfida tra due italiane

Nel 2025 si svolgeranno i primi Mondiali per Club con il nuovo format, che sarà composto da 32 squadre partecipanti, di cui solo 12 proverranno dall’Europa. Non sono ancora chiari i criteri precisi per decidere quali squadre potranno partecipare, ma alcune sono già certe di un posto per questa competizione: Manchester City, Real Madrid e Chelsea, in quanto vincitori delle ultime tre edizioni della Champions League, ai quali si aggiungerà la vincente di questa edizione. Le altre otto verranno decise in base a vari fattori e criteri, come detto non ancora molto chiari, ma sicuramente tra le italiane ci sarà l’Inter, grazie alla finale ottenuta la scorsa stagione. C’è invece in atto una sfida per l’altro posto che toccherebbe a un’italiana, ed è un testa a testa tra Juventus e Napoli.

Oltre all’Inter, quale sarà l’altra italiana al Mondiale per Club?

I nerazzurri di Simone Inzaghi, grazie all’eccellente percorso nella scorsa Champions League, e alle ultime qualificazioni alla fase ad eliminazione diretta ottenute, sono già sicuri del posto nel nuovo format di questa competizione. Le altre verranno decise da un sistema a ranking, con criteri che però deve scegliere la FIFA, in quanto organizzatrice del Mondiale per Club. Come scrive La Gazzetta dello Sport, al massimo due club per nazione potranno partecipare, tranne nel caso limite in cui tre club della stessa nazione dovessero vincere la Champions League, e potrebbe accadere se l’Arsenal dovesse vincere la “Coppa dalle grandi orecchie”.

Di sicuro non potranno partecipare Milan e Roma, con quest’ultima che nonostante abbia vinto la Conference League e perso la finale di Europa League, non rientra nel sistema del conteggio, in quanto si considera solo la Champions League. Pertanto, tra le italiane le uniche a giocarsi un posto sono Juventus e Napoli, ma tutto dipende dai criteri selezionati per la scelta.

Nel caso la FIFA dovesse riferirsi ai dati UEFA, che prevede l’assegnazione di 2 punti in caso di vittoria, 1 per i pareggi, 4 per la partecipazione, 5 per il raggiungimento degli ottavi e poi 1 in caso di quarti, semifinali e finali, oltre alle già citate vincitrici della Champions League, parteciperanno anche Bayern Monaco, Psg, Inter, Dortmund, Porto, Atletico, Benfica,  Juventus e Salisburgo. Però le squadre che inseguono, come il Barcellona, Lipsia e Napoli, potrebbero rubare il posto rispettivamente all’Atletico Madrid, Borussia Dortmund e Juventus, se dovessero arrivare compiere un ottimo percorso in Champions League.

Mentre l’altro sistema, darebbe più peso alle singole vittorie, con 3 punti per ogni successo, 1 per i pari e 5 per la partecipazione, senza altri bonus. Così facendo, la Juve sarebbe a +10 sul Napoli, con gli azzurri che potrebbero comunque recuperare. Con questi criteri, le partecipanti sarebbero Bayern Monaco, Psg, Inter, Porto, Borussia Dortmund (o Lipsia), Barcellona (o Atletico Madrid), Benfica, Juventus, (o Napoli) e Ajax.

 


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto