Vai al contenuto

Le nazionali favorite di Euro 2024: dove può arrivare l’Italia?

Euro2024
CONDIVIDI:
Banner Libro

Italia e le favorite di Euro 2024. La resa dei conti sta per iniziare. Dopo le qualificazioni, le competizioni dei club e le innumerevoli amichevoli, l’Europa si prepara a dei “classic clashes” del calcio del Vecchio Continente, questa settimana infatti inizierà Euro 2024. L’inaugurazione della competizione targa UEFA sarà compito dei padroni di casa: la Germania affronterà la Scozia venerdì 14 giugno alle ore 21. Da qui, un mese di europei, fino alla finale dell’Olympiastadion di Berlino (tanto caro all’Italia che vinse il suo ultimo Mondiale nel 2006). Una competizione che vedrà le principali nazionali europee confrontarsi per l’ambita coppa Henri Delaunay. Ma quali delle 24 squadre partecipanti può alzare il trofeo e proclamarsi Campioni d’Europa? Ecco le favorite per la vittoria finale.

Le percentuali di Opta e Sky Sport

Il principale punto di interesse e dubbio è quello relativo all’Italia. Gli Azzurri arrivano a questo nuovo europeo da campione in carica: infatti, la squadra guidata da Roberto Mancini è uscita vittoriosa dalla finale di Wembley di Euro 2020 (giocati un anno dopo per via della pandemia del Covid), contro la favorita Inghilterra. Ma la Nazionale italiana arriva alla nuova edizione con una pelle diversa. Infatti, sulla panchina siede il commissario tecnico Luciano Spalletti, reduce da uno Scudetto storico con il Napoli appena 12 mesi fa, che si è fatto carico della ricostruzione degli Azzurri dopo la mancata qualificazione al mondiale di Qatar 2022.

Un titolo da difendere e una fase di ricostruzione che culmina con una competizione ufficiale. Per quest’ultimo aspetto, l’Italia non sembra godere del favore dei pronostici. Lo ha affermato anche l’ex-calciatore del Liverpool e opinionista televisivo, Jamie Carragher: l’inglese ha, infatti, espresso il suo parere sulla Nazionale di casa nostra, sostenendo che l’europeo per gli Azzurri potrebbe finire ai gironi, mancando anche il passaggio come “miglior terza”.

A dare sostegno alla difficoltà che l’Italia potrebbe incontrare arrivano anche le percentuali di Opta. Come riporta Sky Sport, il modello previsionale “Opta Predictor” ha stilato una lista con le percentuali di vittoria finale per ogni nazionale. A dispetto della previsione di Carragher, l’Italia ha l’80% di possibilità di passare il girone come seconda, con Spagna come prima del gruppo. Percentuali che, però, scendono per ogni fase: per i quarti si stima il 47,2%, per le semifinali la stima scende all’11,4%, mentre la vittoria in finale è data al 5%.

La percentuale per la vittoria finale è la settima miglior probabilità. Infatti, la Nazionale italiana si porta davanti al Belgio (ottava con probabilità del 4,7%), alla Danimarca (nona con probabilità del 2,2%) e la Croazia (decima con probabilità del 2%). La sesta probabilità più alta per la vittoria finale, che supera così l’Italia, è assegnata all’Olanda con il 5,1%. La top 5 si stacca di molto ed ecco come si configura:

  1. Inghilterra, con il 19,9%;
  2. Francia, con il 19,1%;
  3. Germania, con il 12,4%;
  4. Spagna, con il 9,6%;
  5. Portogallo, con il 9,2%.

Anche in questo europeo, quindi, gli Azzurri arrivano da non favoriti (stando alle probabilità analizzate da Opta e riportate da Sky Sport). Sia per la grande ricostruzione che i padroni di casa della Germania e la Spagna hanno messo in atto da diversi anni e soprattutto per la riconferma delle due corazzate di Inghilterra e Francia che, tuttavia, hanno perso rispettivamente la finale dell’ultimo europeo (contro l’Italia) e dell’ultimo mondiale (contro l’Argentina), e che sono le probabili due finaliste di Euro 2024. Insomma, niente favore dei pronostici: ma perché non sognare un cammino come nel 2021?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts