Atalanta-Fiorentina 2-1 Gasperini: “Abbiamo il diritto di sognare”

Quarto posto in classifica o Coppa Itaia? Non scelgo!

Gasperini ai microfoni della stampa nel post partita

Quarto posto in classifica o Coppa Itaia? Non scelgo!

Atalanta-Fiorentina 2-1 Gasperini: “Abbiamo il diritto di sognare”

A tre giorni dal colpaccio di Napoli, l’Atalanta fa così di nuovo festa. Merito di una vittoria arrivata grazie al centro di Gomez, favorito da un errore di Lafont, e del precedente pareggio realizzato su rigore da Josip Ilicic. Lo sloveno è uscito nel finale con del ghiaccio sul ginocchio: “Contiamo di recuperarlo – spiega Gasperini – lui, Papu e Zapata sono fondamentali in attacco. A questo punto contiamo di non perdere più nessuno.

 

Oggi qualcuno ha pagato la partita di Napoli, giocata lunedì su un campo pesante. I ragazzi oggi vanno solo elogiati, hanno tirato fuori il massimo nelle difficoltà”. Quarto posto in campionato con vista sulla Champions League, finale di Coppa Italia in programma tra tre settimane. Per l’allenatore “non si può scegliere un obiettivo, intanto proviamo a far bene in tutte e due”.

Lunedì si riparte con il campionato: “Ora pensiamo alla partita di Udine – le parole dell’allenatore – dove ci giochiamo qualcosa di importante anche in campionato. Oggi Bergamo vive un momento straordinario, ma occorre anche concretizzare. Paura del braccino? Superata stasera, andiamo tranquilli verso il traguardo.

Era una partita delicata, troppo ravvicinata a quella con il Napoli. Abbiamo partite difficili in campionato di qui alla finale di Coppa, ma ora pensiamo alla corsa per il quarto posto. Abbiamo il diritto di giocarci le nostre opportunità”.

 

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte SkySport

 

Print Friendly, PDF & Email