Belgio-Italia Under 21 1-3: Azzurrini secondi qualificazione in bilico

L’Italia Under 21 si impone per 3-1 sul Belgio e chiude al secondo posto nel Gruppo A. Qualificazione alle semifinali a rischio...

Italia, qualificazione molto incerta!

L’Italia Under 21 si impone per 3-1 sul Belgio e chiude al secondo posto nel Gruppo A. Qualificazione alle semifinali a rischio…

Belgio-Italia Under 21 1-3: Azzurrini secondi qualificazione in bilico

Rassegna – GOAL.COM

 

L’Italia vince ma non basta: a Reggio Emilia gli azzurrini battono 3-1 il Belgio e chiudono il Gruppo A al 2° posto alle spalle della Spagna, che travolge la Polonia5-0 e conquista l’accesso alle semifinali. Per conoscere il destino della squadra di Di Biagio bisognerà attendere i risultati degli altri due gironi, con l’Italia ancora in corsa per essere la migliore seconda del torneo.

Contro il Belgio contava vincere e segnare il più possibile, mission che gli azzurrini dimostrano di aver ben chiara in testa sin dai primi minuti. Si gioca letteralmente in una sola metacampo: Chiesa e compagni spingono, pressano alti, dominano sul piano del possesso palla ma fanno fatica negli ultimi sedici metri, con Cutrone (preferito a Kean, escluso per presunti motivi disciplinari) che appare un po’ troppo isolato.

Poco prima dell’intervallo però l’Italia trova il sussulto vincente con Barella, che al secondo tentativo, dopo essersi visto respingere da De Wolf la prima conclusione, infila il pallone nell’angolo più lontano. Un goal che momentaneamente non basta alla squadra di Di Biagio, visto il 3-0 con il quale la Spagna chiude il primo tempo contro la Polonia.

Nella ripresa l’Italia continua a spingere sull’acceleratore e al 53’ trova il raddoppio con un pregevole colpo di testa in torsione di Patrick Cutrone, al suo primo goal in questi Europei. L’attaccante del Milan sfora anche la doppietta personale poco dopo, con De Wolf stavolta bravo a chiudere lo specchio della porta.

Al 79’ la squadra di Walem, mai pericolosa fino ad allora, accorcia le distanze con un capolavoro di Verschaeren, talentuoso trequartista dell’Anderlecht, rivelazione della stagione dei biancomalva. Nel finale l’Italia ristabilisce però il distacco con il tris realizzato da Chiesa, con un gran destro a giro, che arriva pochi minuti dopo il palo colpito da Mancini.

Gli azzurrini chiudono così il girone a 6 punti e con un +3 tra goal fatti e subiti: bottino che lascia ancora un punto interrogativo alla voce qualificazione.

I GOAL

44’ BARELLA 0-1: Cross di Pezzella dalla sinistra, spizzata di testa di Pellegrini per Barella, che al secondo tentativo, col mancino, trova l’angolo più lontano.

53’ CUTRONE 0-2: Pezzella tiene in gioco il pallone sulla linea di fondo e serve Pellegrini sul cui cross si avventa Cutrone, che di testa in girata sorprende De Wolf.

79’ VERSCHAEREN 1-2: Il gioiellino dell’Anderlecht riceve palla sul vertice sinistro dell’area di rigore, si accentra e disegna una parabola a giro imprendibile per Meret.

89’ CHIESA 1-3: Tonali serve nello spazio Chiesa che si accentra e infila il pallone sul palo più lontano con un pregevole destro a giro.

IL TABELLINO

BELGIO-ITALIA 1-3

MARCATORI: 44’ Barella, 53’ Cutrone, 79’ Verschaeren, 89’ Chiesa

BELGIO (4-5-1): De Wolf; Cools, Bornauw, Bushiri, Cobbaut; Saelemaerkers (74’ Mbenza), Omeonga (59’ Verschaeren), Heynen, Bastien (59’ Mangala), Schrijvers; Lukebakio,. All. Walem

ITALIA (4-3-3): Meret; Calabresi, Mancini, Bastoni, Pezzella; Barella (89’ Dimarco), Mandragora, Locatelli (72’ Tonali); Chiesa, Cutrone, Pellegrini (79’ Bonazzoli). All. Di Biagio

Arbitro: Jovanovic

Ammoniti: Saelemaerkers, Cools, Bushiri, Mangala, Verschaeren, Mbenza, Chiesa, Pezzella, Mancini

Espulsi: 93’ Mbenza

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte: GOAL.COM

Print Friendly, PDF & Email