Bocca: il progetto Inter traballa

Fabrizio Bocca esprime il proprio parere sulla partita dell’Inter ed esprime i suoi dubbi sui progetti legati a Mancini e Thohir:

Fabrizio Bocca esprime il proprio parere sulla partita dell’Inter ed esprime i suoi dubbi sui progetti legati a Mancini e Thohir: “Partita strana con dei rigori che non ci sono, giocata sempre al limite e con degli episodi che la cambiano radicalmente. Il Torino ha vinto con la complicità di un’Inter ridotta in nove ( e nove sono anche i cartellini rossi quest’anno…) ormai impantanata in classifica. Gli obiettivi? Nessuna speranza di agganciare il posto in Champions League, quarto o quinto posto fa poca differenza. L’unica consolazione è che il Milan ne combina anche di peggio e dunque non c’è il rischio, per ora, di scendere ulteriormente di posizione. L’intenzione di Mancini e Thohir è/era quella di fare dell’Inter una squadra vincente, protagonista, ma per adesso il progetto è fallito. I piazzamenti in campionato sono stati fallimentari, le varie sessioni di mercato da Kondogbia ad Eder sono state quasi interamente bocciate, i giocatori scelti da Mancini in persona sono spesso finiti ai margini, e quel che è peggio i soldi – tanti – buttati dalla finestra. E la possibilità di investirne molti altri in una nuova squadra poche, perché il fair play finanziario incombe, perché Thohir ha dei limiti, e soprattutto perché il bilancio del club comincia a essere assai precario. Insomma non c’è solo Mancini a essere messo in discussione, è l’intero progetto Thohir che comincia fortemente a traballare e che per ora ha avuto assai poco senso.”

Print Friendly, PDF & Email