Burgnich: magari tornasse Moratti…

Tarcisio Burgnich, arcigno “terzinaccio” dell’Inter tra il 1962 ed il ’74 ha espresso la sua approvazione sulle ipotesi di un ventilato ritorno di Massimo Moratti alla guida dell’Inter:

Tarcisio Burgnich, arcigno “terzinaccio” dell’Inter tra il 1962 ed il ’74 ha espresso la sua approvazione sulle ipotesi di un ventilato ritorno di Massimo Moratti alla guida dell’Inter: “Sarebbe fantastico, l’Inter dovrebbe essere della famiglia Moratti a vita. Come la Juventus per la famiglia Agnelli. Quando lasciò la società, gli dissi ‘Ma Lei adesso dove va?’. Il presidente Thohir adesso è lontano, questo aspetto incide anche sulla squadra”.
Simeone ha invece aperto alla panchina interista. “Potrebbe fare bene, come da calciatore. Era fortissimo quando giocava nell’Inter, poi andò via. Fu un peccato”.
Si parla anche del possibile ritorno di Ibrahimovic. Sarebbe l’ideale? “Credo proprio di sì, visto che vince sempre il campionato. In Europa fa più fatica, perché non c’è solo Ibra. Il campionato va sempre alla squadra migliore, nelle coppe basta una gara sbagliata e si va fuori”.

 

Print Friendly, PDF & Email