Caso Icardi ora anche gli effetti collaterali

Perisic e Brozovic contro l'ex capitano. Basta con LIKE sui social e atti intimidatori - leggasi a Politano. Che la società intervenga duramente con questi personaggi.

Perisic e Brozovic contro l’ex capitano. Basta con LIKE sui social e atti intimidatori – leggasi a Politano. Che la società intervenga duramente con questi personaggi.

Caso Icardi ora anche gli effetti collaterali

Come confermato ieri pubblicamente da Beppe Marotta, l’Inter nei prossimi giorni inoltrerà l’offerta di rinnovo per Mauro Icardi, mettendo sul piatto un contratto da 7 milioni di euro fino al 2023, nel tentativo di ricucire il rapporto in vista anche delle prossime intense settimane di campionato ed Europa League.

 

Wanda accetterà? Ieri, intanto, Maurito si è recato come sempre ad Appiano Gentile per svolgere le terapie al ginocchio destro dolente che lo sta convincendo a rimanere in infermeria dallo scorso 13 febbraio.

Ma è intorno alla vicenda Icardi che si stanno scatenando numerosi effetti collaterali, quelli che riguardano gli attriti con alcuni compagni, in particolare i croati. Per quanto concerne lo spogliatoio, a parole i giocatori dell’Inter sono in attesa di Icardi (ieri Skriniar prima delle gara ha ammesso: «Ci manca perché è un grande giocatore, lo aspettiamo»), ma nei fatti c’è chi, come Brozovic e Perisic, sta da giorni “festeggiando” l’esclusione dell’argentino, secondo Tuttosport.

Ieri – sottolinea il quotidiano torinese – idue vice campioni del mondo hanno messo like a una pagina Instagram in cui veniva riportata la notizia di Dzeko nel mirino dell’Inter. Per non parlare del gesto di Perisic ieri sera in campo dopo il gol del 2-1 di Politano: l’azzurro ha esultato alla Icardi, con le mani portate alle orecchie e il croato gli ha dato uno strattone per togliere un braccio e gli ha borbottato qualcosa a muso duro. (NDR: Ma che cazzo fai scemo! il labiale)

Fonte Fc Inter News . Tuttosport