Champions: Atletico Madrid – Bayern Monaco 1 – 0

L”Atltico di Simeone sorprende il Bayern


Avvio equilibrato, come si poteva facilmente prevedere, ma dopo la prima metà del match inizia a venir fuori la formazione spagnola. È Torres il più pericoloso dei suoi. Prima sfiora il gol al 12’, poi colpisce in pieno un palo clamoroso al 22’: tutto solo sul secondo palo, di testa, centra clamorosamente il legno. Ancora El Nino vicino al gol un minuto più tardi su assist di Griezmann, stavolta non impatta il pallone di un soffio. Il gol alla fine arriva al 35’. Lo segna Ferreira Carrasco: progressione del belga che arriva ai 16 metri e con il sinistro incrocia perfettamente, palo e gol che vale l’1-0, assolutamente meritato. L’occasione per iil pareggio arriva poco dopo per Ribery, pallone sul fondo. Nella ripresa la musica non cambia, l’Atletico si difende con ordine e il Bayern va a caccia del gol del pari. Al 67’ sono invece i colchoneros a sfiorare il 2-0 con il solito Carrasco, fermato dalla grande parata di Neuer. A 8 minuti dalla fine l’Atletico Madrid guadagna un rigore per un fallo ingenuo di Vidal su Filipe Luis. Dal dischetto, però, Griezmann spedisce sciaguratamente sul palo. Finisce comunque 1-0.ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO 1-0 – Avvio equilibrato, come si poteva facilmente prevedere, ma dopo la prima metà del match inizia a venir fuori la formazione spagnola. È Torres il più pericoloso dei suoi. Prima sfiora il gol al 12’, poi colpisce in pieno un palo clamoroso al 22’: tutto solo sul secondo palo, di testa, centra clamorosamente il legno. Ancora El Nino vicino al gol un minuto più tardi su assist di Griezmann, stavolta non impatta il pallone di un soffio. Il gol alla fine arriva al 35’. Lo segna Ferreira Carrasco: progressione del belga che arriva ai 16 metri e con il sinistro incrocia perfettamente, palo e gol che vale l’1-0, assolutamente meritato. L’occasione per iil pareggio arriva poco dopo per Ribery, pallone sul fondo. Nella ripresa la musica non cambia, l’Atletico si difende con ordine e il Bayern va a caccia del gol del pari. Al 67’ sono invece i colchoneros a sfiorare il 2-0 con il solito Carrasco, fermato dalla grande parata di Neuer. A 8 minuti dalla fine l’Atletico Madrid guadagna un rigore per un fallo ingenuo di Vidal su Filipe Luis. Dal dischetto, però, Griezmann spedisce sciaguratamente sul palo. Finisce comunque 1-0.

Rassegna stampa Champions – Fonte sportnotizie24 

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email