Delio Rossi: Eder attaccante in gamba

L’allenatore romagnolo ex di Palermo, Fiorentina, Lazio e Bologna ha espresso la sua idea sull’attaccante italo/brasiliano dell’Inter in una lunga chiacchierata con TuttoSport:

 

L’allenatore romagnolo ex di Palermo, Fiorentina, Lazio e Bologna ha espresso la sua idea sull’attaccante italo/brasiliano dell’Inter in una lunga chiacchierata con TuttoSport: “Sicuramente un discorso è giocare nell’Inter, un altro nella Sampdoria. Eder è un ragazzo molto sensibile, quindi ci sta che adesso viva questo momento in cui non riesce a segnare con apprensione. Lui è un attaccante di gamba, di movimento, che fa anche del sacrificio una sua dote. Per intenderci non è come Icardi, non è un finalizzatore puro. Nonostante abbia le caratteristiche per farlo, Eder fa più fatica da seconda punta che da esterno nel tridente. E’ bravo nell’aprire spazi per i compagni, nel mandarli in rete o a procurarsi punizioni o rigori. Se serve un attaccante che faccia giocare bene la squadra, Eder è l’uomo giusto, se invece l’Inter cercava uno che segnasse tanti gol, allora forse bisognava indirizzarsi su un’altra tipologia di giocatore, considerando la presenza di Icardi”.