Eto’o annuncia il ritiro: “Verso una nuova sfida”

L’eroe del Triplete dà l’addio al calcio con un post su Instagram nella notte.

L’indimenticato Samuel Eto’o

L’eroe del Triplete dà l’addio al calcio con un post su Instagram nella notte.

Eto’o annuncia il ritiro: “Verso una nuova sfida”

 

Notizie Flash

L’ha fatto a modo suo, certamente originale, con un post Instagram in piena notte. Samuel Eto’o ha lasciato il calcio giocato. «The end…vers un nouveau défi», un mix di inglese e francese che vale a dire «la fine…verso una nuova sfida». L’ex interista, oggi 38enne, ha chiuso dopo oltre 20 anni di carriera, dall’esordio del 1998 in Liga da giovanissimo con la maglia del Real Madrid, entrando al posto di Davor Suker, fino agli ultimi impegni con il Qatar Sports club, al quale era approdato dopo le esperienze in Turchia.

Ma il nome di Eto’o è legato indissolubilmente a quello dell’Inter, al Triplete del 2010, all’arrivo in nerazzurro dopo uno scambio – estate 2009, 10 anni fa – che portò al Barcellona Zlatan Ibrahimovic. «È stato il miglior accordo di mercato della storia nerazzurra», commenterà l’attaccante anni dopo. All’Inter ha giocato 102 partite segnando 53 reti. Ha soprattutto vinto: una Champions League, uno scudetto, due coppe Italia, una Supercoppa italiana, un Mondiale per club.

Il suo legame con Mourinho ha fatto la storia dell’Inter. E la sua capacità di adattamento in fase difensiva ha poi fatto scuola: il tecnico portoghese gli chiese a lungo, nel 2009-10, un sacrificio sulla fascia che si rivelò una delle armi vincenti dell’Inter. Al club nerazzurro ha legato di recente la sua immagine per la campagna antirazzismo «Buu, Brothers Universally United» promossa dalla società di Zhang lo scorso inverno.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte Gazzetta dello Sport

Print Friendly, PDF & Email