Europa League, l’identikit delle nostre avversarie

Europa League, l’identikit delle nostre avversarie

MONTECARLO – Sorteggiati i gironi della UEFA Europa League 2016/2017. I nerazzurri, inseriti nel girone K, trovano Sparta Praga, Southampton e Hapoel Be’er Sheva.

Lo Sparta Praga</strong>, squadra della capitale ceca, accede alla fase a gironi avendo battuto nella doppia sfida di playoff il SonderjyskE. I cechi sono guidati in panchina da Zden Scaron, alla seconda stagione sulla panchina dei granata. Lo Sparta disputa le proprie partite casalinghe alla Generali Arena di Praga. Sono otto i precedenti tra l’Inter e lo Sparta Praga (tre vittorie, due pareggi, tre sconfitte), l’ultimo nel 1969 deciso da una rete di Boninsegna.

Seconda squadra estratta il Southampton. I Saints, squadra della Premier League inglese, sono allenati da questa stagione da Claude Puel, capace l’anno scorso di portare il Nizza al quarto posto in Ligue 1. Gli inglesi accedono invece per la prima volta nella loro storia alla fase a gironi dell’Europa League.  L’Inter giocherà la gara in trasferta al St. Mary’s Stadium: nessun precedente ufficiale tra le due squadre. 

Infine l’urna ha assegnato al gruppo K gli israeliani dell’Hapoel Be’er Sheva. Il club fondato nel 1949 scende in Europa League a seguito della sconfitta nei playoff per l’accesso alla Champions patita contro il Celtic (4-5 il risultato della doppia sfida), nonostante la vittoria del campionato israeliano. I biancorossi sono guidati in panchina da Barak Bakhar, allenatore della squadra capitanata da Elyaniv Barda. Il Be’er Sheva disputa le partite casalinghe al Turner Stadium, struttura inaugurata un anno fa da oltre 16.000 posti a sedere.

Esordio il 15 settembre a San Siro contro l’Hapoel Be’er Sheva, ultimo match del girone l’8 dicembre contro lo Sparta Praga.

Fonte: Sito Ufficiale F.C. INTERNAZIONALE

Print Friendly, PDF & Email