Figuraccia storica della Croazia in Spagna: è arrivato un cappotto!

In Spagna si presenta in campo il fantasma della Croazia

Figuraccia storica nell’esordio in Nations League per la Croazia di Zlatko Dalic, sepolta sotto sei gol dalla Spagna

A Elche, la serata diventa subito buia per i vicecampioni del mondo che al 20′ perdono per infortunio l’interista Sime Vrsaljko, uscito dal campo per un problema al ginocchio sinistro. Un imprevisto normale che nel giro di pochi giri d’orologio si traduce nello svantaggio che spezza in due la sfida: lo squillo di Saul, infatti, apre una danza del gol interminabile delle Furie Rosse, che scavano il divario grazie a due giocate di Asensio (un gol è di sua proprietà, l’altro da dividere a metà con Kalinic che devia nella sua porta un tiro del madridista finito sulla traversa). Il canovaccio non cambia nella ripresa, anzi, viene replicato con Rodrigo, Sergio Ramos e Isco che completano il clamoroso 6-0. Serataccia anche per gli altri due nerazzurri, Marcelo Brozovic e Ivan Perisic, rispettivamente in campo 62 e 90 minuti. 

Fonte FC INTER NEWS

Print Friendly, PDF & Email