Handanovich tra i sacrificati?

Uno dei possibili sacrificati in casa Inter sull’altare del Fair Play Finanziario vista la mancata qualificazione in Champions League potrebbe essere Samir Handanovic, portierone sloveno che più volte ha salvato il risultato in casa Inter questa stagione.

Uno dei possibili sacrificati in casa Inter sull’altare del Fair Play Finanziario vista la mancata qualificazione in Champions League potrebbe essere Samir Handanovic, portierone sloveno che più volte ha salvato il risultato in casa Inter questa stagione.

Il giocatore, ha il desiderio di giocare la Champions e a fine anno potrebbe chiedere la cessione. Vista l’età, l’area tecnica dell’Inter non si opporrebbe alla cessione, davanti ad un’offerta tra intorno ai 15 milioni di euro.

Il ds nerazzurro, Piero Ausilio, sembra aver individuato già il sostituto del portiere sloveno: si tratta del portiere dell’Atalanta, Marco Sportiello. Il calciatore, classe 92′, quest’anno ha confermato le buone cose viste la scorsa stagione, ma ci sarà da superare la concorrenza del Napoli, che nell’affare Grassi sembra aver strappato un’opzione per il giocatore. L’Atalanta, inoltre, non accetterà offerte inferiori ai 10 milioni di euro.