Icardi, il medico sociale Volpi smentisce la federazione argentina

Le parole del commissario tecnico dell’albiceleste Sampaoli hanno fatto scattare un campanello d’allarme su Icardi.

Icardi, il medico sociale Volpi smentisce la federazione argentina

Le parole del commissario tecnico dell’albiceleste Sampaoli hanno fatto scattare un campanello d’allarme su Icardi.

Oggi ha parlato il medico sociale nerazzurro Volpi. Le parole di ieri di Sampaoli avevano destato preoccupazione sulle condizioni di Mauro Icardi. Oggi a fare chiarezza sulle reali condizioni del capitano nerazzurro ci ha pensato il medico sociale dei nerazzurri. Il dottor Volpi ha rassicurato tutti facendo sapere che da Milano sono tutti molto tranquilli sulle condizioni di Icardi. Il Dottor Volpi ha parlato oggi per spiegare le condizioni di Mauro Icardi dopo che ieri il commissario tecnico dell’argentina, Sampaoli, aveva fatto preoccupare tutto l’ambiente Inter con le sue dichiarazioni. Il responsabile del settore medico dell’Inter ha dichiarato quanto segue: “Siamo tranquillissimi, siamo costantemente in contatto con Mauro e con lo staff medico dell’Argentina e non c’è nessun problema. Icardi ha fatto tutti gli allenamenti in settimana con la Nazionale, nessun allarme. Probabilmente il giocatore sta un po’ rifiatando dopo il grande sforzo psico-fisico che ha impiegato nel recupero post infortunio dell’anno scorso. Il problema è superato completamente, ma stando fermi molto come è stato lui nel periodo estivo il recupero va ancora continuato”. Icardi sta bene e nel derby ci sarà! Possono dunque tirare un sospiro di sollievo tutti i sostenitori nerazzurri e con loro anche Luciano Spalletti. Mauro Icardi non ha infatti nessun infortunio di natura muscolare e pertanto nel derby di domenica 15 ottobre sarà regolarmente a disposizione. Rientra dunque la preoccupazione che si era diffusa ieri dopo le parole di Sampaoli che aveva descritto un Icardi non al 100%. Preoccupazione che tra l’altro era ulteriormente salita dopo che Mauro Icardi era rimasto a guardare la partita tra la sua Argentina e il Perù seduto in panchina per tutti i 90 minuti del match. Icardi prima di concentrarsi sul derby vuole regalare la qualificazione ai mondiali alla sua Argentina Quest’oggi, tra l’altro, a rassicurare tutti su Icardi non c’ha pensato solo lo staff medico interista. Lo stesso calciatore ha postato questa mattina sui suoi profili social una fotografia che lo ritrae al fianco di Sampaoli mentre si allena sul campo con il pallone. Mauro Icardi sta infatti scalpitando e vorrebbe giocare titolare nel prossimo match contro l’Ecuador. Dopo il pareggio di ieri l’albiceleste dovrà vincere per forza se vorrà strappare il pass per i prossimi mondiali e Icardi con i suoi gol vuole trascinare l’Argentina alla qualificazione. A questo punto Sampaoli se vedrà che Icardi non avverte più dolore in allenamento verosimilmente lo butterà nella mischia dal primo minuto contro l’Ecuador. Chissà che proprio Maurito non possa risolvere i problemi in fase realizzativa di quest’albiceleste che in queste qualificazioni mondiali ha segnato appena 16 gol in 17 partite.

Print Friendly, PDF & Email